Cerca nel sito
Piatti tipici ricetta pita Serbia Gibanica

Torta rustica della Serbia: Gibanica, la pita più gustosa

Il piatto tipico serbo è uno sformato di sfoglia con ripieno a base di formaggio kajmak e uova

torta rustica tipica serbia
iStock
Gibanica
La cucina serba ha subito notevoli influenze dalla cucina della ex Jugoslavia. In essa troviamo influssi orientali e ricette in comune con Grecia e Turchia. Tra vari tipi di carne cotta alla griglia o stufata, e pane pricipalmente di mais, spicca una preparazione gustosa a base di pasta fillo e fiormaggio: la gibanica. Si tratta di una sorta di torta rustica che viene consumata in tutte le ore del giorn, dal mattino alla sera. E che i serbi mangiano indifferentemente calda o fredda. 
 
 
Piatto tipico della cucina balcanica, e più in generale medio orientale, si prepara con una pasta molto sottile, quasi trasparente. Il ripieno varia a seconda della regione. Considerata come “la pita più ricca di gusto” viene solitamente preparata in casa da massaie esperte e in grado di tirare il più possibile la sfoglia tanto da renderla un velo croccante che si scioglie insieme al ripieno sin dal primo assaggio. 
 
Di solito è farcita con un impasto di uova e formaggio, tuttavia non esiste un’unica ricetta di questo piatto. La gibanica è tanto diffusa in Serbia, quanto in Italia lo è la pizza. Per il ripieno tradizionalmente si utilizza un misto di kajmak e formaggio fresco. Il kajmak è un formaggio preparato in montagna e viene conservato all’interno di un sacco di pelle di pecora. Il sapore caratteristico è dovuto alla presenza di latte vaccino locale di alta qualità e dalla specifica composizione delle erbe dei pascoli, oltre all’aroma che gli dona la pelle del sacco. 
 
 
La consistenza è simile a quella del nostro burro, e il prodotto caseario finale è sicuramente molto grasso. A contatto con il calore degli ingredienti, questo particolare formaggio si scioglie sino a risultare quasi una panna. La gibanica è formata da molti strati di una pasta sfoglia elastica intervallati da Kajmak, una sorta di ricotta capra e uova. A seconda delle preferenze, al posto del formaggio fresco viene anche utilizzata la feta. Il ripieno si prepara mescolando i formaggi con le uova e sale e viene inserito tra gli strati di pasta fino a raggiungere un’altezza minima di due centimetri. Lo strato superiore della gibanica è spennellato di olio. La torta rustica viene infine cotta al forno.
 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Serbia
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati