Cerca nel sito
Rio de Janeiro offerte agosto informazioni utili e attrazioni

Rio de Janeiro: 5 cose da sapere prima di partire

Se il fascino carioca vi chiama, la metropoli brasiliana risponde. Ecco alcuni consigli utili per un viaggio durante l'estate

Panorama di Rio
©iStockphoto
Rio de Janeiro, panorama con il Cristo Redentor
Non è un caso che Rio de Janeiro continui ad affascinare ogni tipo di visitatore, ricca com’è di suggestioni, panorami unici al mondo, atmosfere coinvolgenti, cose da fare e da vedere.

PERCHE’ ANDARE E' di una bellezza incredibile, che incanta anche se le sue dimensioni sono spropositate. Celebre in tutto il mondo non solo per il movimentato Carnevale, ma anche per il Monte Corcovado che sorveglia la città con la Statua del Cristo Redentore, le lunghe e bianche spiagge, le aree verdi e le numerose attrazioni, è un luogo dove non ci si annoia mai.

Leggi anche: A RIO TRA SPIAGGE E PALLONE

DA NON PERDERE Simbolo indiscusso di Rio è la Statua del Cristo Redentore collocata sul Corcovado, un picco raggiungibile con il Trem do Cordovado: collocata a 700 metri di altezza, offre una  vista su Rio senza paragoni ed è stata inserita tra le nuove Sette Meraviglie del Mondo. Dai piedi del Cristo è possibile cogliere tutti i quartieri in cui suddivisa la città stessa, dalla baia che divide Rio dalla vicina Niterói alla foresta del parco Nazionale di Tijuca, dalla spiaggia di Botafogo alla sagoma del Pan di Zucchero, altro promontorio importante e celebre per il panorama. Nelle vicinanze dell'Avenida Rio Branco e della Praca Floriano, la piazza più importante dell'intera città, si estende il centro storico ricco di edifici meritevoli di una visita: la Camara Municipal, la Biblioteca Nacional, la Chiesa di Calendalaria, la Cattedrale moderna, il Teatro Municipal, il Museo Nacional de las Belas Artes. Da non perdere l'ex acquedotto in stile romano oggi trasformato in un viadotto tranviario: il tram giallo chiamato "Bonde" attraversa questa zona, partendo dalla stazione, passando per la nuova Cattedrale e raggiungendo l'acquedotto Arcos da Lapa, un altro dei monumenti simbolo. Tra il centro e la zona sud si trova il caratteristico quartiere di Santa Teresa, con i suoi edifici storici coloniali e l’architettura spagnola. L’area pedonale chiamata Carioca si raggiunge con la metropolitana e si presenta con i migliori bar di tutta la città, oltre che con monumenti e grattacieli, mentre il Sambodromo è il viale predisposto per le sfilate del famoso carnevale di Rio: con le sue gradinate è il posto dove si esibiscono le migliori scuole di samba. Altro vanto cittadino è lo Stadio Maracanà, non solo tempio del calcio ma anche palcoscenico di grandi eventi. In spiaggia si praticano numerosi sport e ci si aggrega facilmente ai brasiliani: tra le più celebri spiccano Copacabana e Ipanema ma anche Vermelha, con la sabbia rossa, Urca, Flamengo, Botofago e Leme. Tra le attrazioni naturalistiche il Parco Nazionale di Tijuca si estende per oltre 3 mila ettari e rappresenta il più grande parco urbano di tutto il mondo: la natura tropicale di Rio ben si ammira tra sentieri, cascate, grotte e monumenti come la Capela Mayrink completamente immersa nel verde. 

Leggi anche: IPANEMA, ADDIO SAUDADE

CON CHI ANDARE Tra le varie offerte si può volare a Rio con Iberia a partire da 506 euro. Chi preferisce invece partecipare ad un viaggio di gruppo una buona soluzione la offre Tour2000, con il pacchetto Evasioni Brasiliane che comprende 10 giorni/ 7 notti tra Rio, le Cascate di Iguazu e Salvador de Bahia. Le tariffe partono da 2190 euro voli inclusi.

COSA PORTARE La nostra estate è il periodo migliore per visitare la città carioca, quando il caldo è piacevole, il soleggiamento è buono, e le piogge abbastanza rare, anche se il mare è un po' fresco. Via libera dunque a vestiti leggeri e comodi per il giorno e una felpa, maglione o giacca per la sera. 

CURIOSITA’ Non tutti sanno che sul basamento del Cristo Redentore si può leggere una targa commemorativa dedicata a Guglielmo Marconi, che nel giorno dell’inaugurazione del monumento fece partire con un segnale radio da Roma l’impulso che ne accese l’illuminazione e sancì la nascita di un simbolo di pace e redenzione.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Brasile
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100