Cerca nel sito
Malesia offerte viaggio, informazioni e consigli utili

Malesia: 5 cose da sapere prima di partire

E' uno dei più ricchi ecosistemi del mondo: ecco le cose da non perdere durante un viaggio nella terra di Sandokan tra i luoghi descritti da Emilio Salgari

Grotte di Batu<br>
© iStockphoto
Malesia, Grotte di Batu
Tradizione e modernità si combinano perfettamente in Malesia, dove la grande natura lascia posto ai grattacieli da Guinnes dei Primati. Grande quanto l’Italia e la Svizzera messe insieme, il paese reso celebre dai romanzi di Emilio Salgari, tradotti anche in lingua malaya, regala atmosfere incantevoli grazie alla perfetta miscela che hanno saputo creare malesi, cinesi e indiani che hanno portato templi buddisti e indù, moschee damascate e colorati quartieri cinesi.

FOTO: MALESIA IN 10 TAPPE IMPERDIBILI

PERCHE’ ANDARE Cultura, tradizioni ed imponenti paesaggi: tutto questo si racchiude nello scrigno dei tesori malesiani, tra spiagge di sabbia fine, idilliache isole perdute, barriere coralline, piantagioni di the o di alberi della gomma, case in stile coloniale immerse nel verde, foreste popolate da scimmie e da animali leggendari e, accanto alla natura mozzafiato, le ultramoderne città che hanno saputo trovare il loro giusto spazio. In Malesia c’è uno dei più ricchi ecosistemi esistenti al mondo dove vivono specie ancora ignote alla scienza; si contano 7.000 differenti insetti, 15.000 specie di fiori fra i quali numerose orchidee, 290 razze di mammiferi, uccelli stupefacenti e migliaia di farfalle.

Leggi anche: MALESIA, VIAGGIO ROMANTICO TRA SPIAGGIA E MARE

DA NON PERDERE Le isole Perhentian sono un gruppo di isole situate a una ventina di chilometri a nord est dalle coste della Malesia peninsulare, a ridosso del confine thailandese, costellate di spiagge bianche di sabbia corallina, con scogliere e acqua cristallina color turchese che ospitano una grande varietà di coralli, tartarughe di mare, meduse, piccoli squali, tutti da scoprire grazie ad emozionanti immersioni. Altri incontri ravvicinati con animali del luogo, come i celebri orango tango o le scimmie nasone, si possono vivere nelle tante Riserve Naturali, cosi come è d’obbligo immergersi nella cultura locale tra profumi, odori, colori e sapori dei mercati tipici. Kuala Lumpur, la celebre capitale delle torri gemelle, con il suo mix di modernità e fascino orientale risulta essere una delle migliori destinazioni di tutto il sud est asiatico per lo shopping, grazie ai faraonici centri commerciali ma anche ai piccoli negozi, alle botteghe artigiane e ai mercatini. Alle sue porte si trovano le Grotte di Batu note per ospitare al proprio interno una serie di templi induisti che rappresentano un sito religioso di primaria importanza. Altrettanto interessante è la città storica di Malacca, a due ore e mezzo da Kuala Lumpur, che ospita alcuni dei monumenti culturali più importanti della Malesia risalenti al XVI secolo. Altra destinazione da non perdere è Penang, un’isola collegata alla terraferma da un ponte lungo oltre 13 chilometri, che affascina per i suoi magnifici templi inseriti tra colline e giungla tropicale, e dove il centro coloniale di Gerrgetown è stato dichiarato Patrimonio dell’Unesco. Altre isole particolarmente affascinanti sono quelle dell’arcipelago di Langkawi, frequentato anche dalle star di Hollywood che spesso si possono vedere nella splendida Black Sand Beach, la spiaggia più ambita, assieme a Pasir Tengkorak Beach, dove si trova una colonia di macachi, a Pantal Kok e Pelangi Beach,

CON CHI ANDARE DGV Travel, Tour Operator dei Grandi Viaggiatori, propone diversi itinerari di viaggio, tra cui quello della Malesia Classica di 8 giorni/ 6 notti che comprende tappe a Kuala Lumpur, Malacca, Cameron Highlands con le piantagioni da te e l’isola di Penang a partire da 1490 euro a persona, con la possibilità di proseguire per l’estensione mare a Langkawi. Con Easy Viaggio si soggiorna a Kuala Lumpur per 8 giorni / 7 notti a partire da 885 euro a persona.

COSA PORTARE Il clima malese è molto umido quindi bisogna ricordarsi di mettere in valigia abiti leggeri e in fibra naturali, t-shirt, cappelli, un foulard per la brezza, una felpa leggera per l’aria condizionata, impermeabile ed ombrello, occhiali da sole, infradito e scarpe da trekking per le escursioni più impegnative, senza scordarsi l’attrezzatura per lo snorkeling. Per chi ha in programma escursioni nella giungla deve portare anche pantaloni e calzettoni lunghi per difendersi dagli insetti, cosi come la crema repellente, mentre per che è intenzionato a dirigersi in alta montagna occorrono vestiti più caldi.

CURIOSITA’ Essendo la Malesia un Paese per la maggioranza di religione islamica, le grande catene come Mc Donald’s e Hard Rock Cafè preparano promozioni e menù in occasione del ramadan.

*****AVVISO AI LETTORI******  
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100