Cerca nel sito
Linz Festival del Cinema Europeo, attrazioni e ristoranti

Linz, il meglio del cinema europeo

Fine aprile con il festival cinematografico Crossing Europe per scoprire la vivacità e le mille sfaccettature della terza città austriaca

Veduta dei tetti di Linz<br>
© iStockphoto
Panorama di Linz
Uno dei modi più appropriati per scoprire una città è quello di prendere parte agli eventi che ospita, magari lasciandosi ispirare dalle proprie passioni. Per chi ama il cinema la prossima destinazione non può che essere Linz, la terza città d’Austria: è qui che, fino al 28 aprile, è di scena Crossing Europe, il Linz Film Festival. Si tratta di una manifestazione che, nata nel 2004, si pone l’obbiettivo di dare maggiore spazio e visibilità alla cinematografia europea e propone due sezioni principiali, European Competition e Panorama.

Ecco dunque un buon motivo per visitare la Capitale Europea della Cultura che sorge sul Danubio, incominciando una bella passeggiata di mattina attraverso le sue vie: dalla piazza principale, la Hauptplatz, fino ad arrivare al centro storico in stile barocco ai piedi del Castello, ricco di stradine e cortili. La Hauptplatz è una delle piazze più grandi dell’Europa centrale, circondata da vicoli suggestivi ed edifici storici, al cui centro svetta la colonna della Trinità. E’ da qui che parte l’isola pedonale della città vecchia che costeggia la più antica chiesa austriaca, la Martinskirche, rimasta inalterata nei secoli: esteriormente piuttosto anonima, al suo interno custodisce una cappella dal coro gotico. Tra gli altri importati edifici religiosi spicca l’Alter Dom St. Ingatius, ovvero l’antica cattedrale nonché la più importante chiesa barocca di Linz, la cui sobria facciata nasconde ricchi arredi interni con stucchi, colonne di marmo rosa, pulpito e stalli finemente lavorati e un altare maggiore riccamente decorato.

Leggi anche: IBERNATI PER 120 SECONDI IN AUSTRIA

Quando si giunge al Castello, che ospita al suo interno lo Schlossmuseum con oggetti riguardanti la storia dell’arte e la cultura dell’Alta Austria, ci si trova su una collina che regala un’impareggiabile veduta panoramica sulla città: questa potrebbe essere la meta del pomeriggio, che prevede, magari da raggiungere anche in bus, la visita alla Basilica di Postlingberg e alle grotte, visitabili con un trenino e, per la gioia dei bambini, ci si può fermare anche allo Zoo di Linz. Per la sera si può ritornare al centro e cenare al Klosterhof (Landstrasse 30; www.klosterhof-linz.at) tipico ristorante austriaco dove si possono assaporare i piatti locali tra cui le immancabili cotolette.

Il giorno successivo potrebbe essere dedicato ai musei: il Lentos Kunstmuseum, il Museo d’Arte Moderna, espone una ricca collezione che spazia dalla pittura alla fotografia fino alla grafica, e già l’edificio che lo ospita è un’opera d’arte architettonica con le sue forme quasi effimere. Tra gli altri musei vengono particolarmente apprezzati il Museo Nordico, che racconta la storia della città, lo Ars Electronica Center e la Bruucknerhaus, centro per i concerti e i congressi.

*****AVVISO AI LETTORI******  
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati