Cerca nel sito
Viaggi Polinesia Bora Bora clima hotel informazioni utili 

Bora Bora, la Perla del Pacifico

Ammirare la bellezza mozzafiato della natura in tutta la sua maestosità in alcune delle strutture di lusso più belle del mondo

Palafitte in Polinesia<br>
© 2014 Starwood Hotels & Resorts Worldwide
Palafitte a Bora Bora
Situata nella Polinesia Francese nell'arcipelago delle Isole della Società, Bora Bora si trova a 260 chilometri a nord ovest di Tahiti e da molti è considerata l'isola più bella del mondo.

PERCHE’ ANDARE. Solo nominare Bora Bora significa entrare in un sogno: le sue acque turchesi, la dinamicità dei paesaggi vulcanici, l'atmosfera romantica, il clima mite tutto l'anno, la possibilità di vivere esperienze di lusso nei resort più suggestivi a stretto contatto con la natura lussureggiante sono le carte vincenti di una destinazione che incarna perfettamente il paradiso terrestre.

DA NON PERDERE. E’ un’isola montuosa dominata dai picchi dei monti Otemanu e Pahia, che ne caratterizzano la fisionomia. Circondata da una meravigliosa laguna, ospita una barriera corallina quasi completa sulla quale si apre una sola apertura, la pass di Te Ava Nue. All’interno della laguna si trova una moltitudine di isolette chiamate in polinesiano motu, ognuna con spiagge idilliache di sabbia bianca dalle quali si godono panorami mozzafiato. Il centro più importante è la piccola cittadina di Vaitape che si trova lungo la costa occidentale, mentre Faanui e Anau sono altri piccoli villaggi. Bora Bora è percorsa da un’unica strada di 32 chilometri che si può percorrere in un paio d’ore in bicicletta, con soste nei punti dove si trovano i resti delle numerose postazioni d’artiglieria della Seconda Guerra Mondiale, montate dagli americani in previsione di un assalto giapponese mai arrivato. Oltre a questi si possono ammirare anche resti di antichi templi polinesiani come i marae Aehua-tai, Taharuu, Fare-Opu, Taianapa e Marotetini.

COSA PORTARE. Tutto l’occorrente per il soggiorno balneare comprensivo di costumi, parei, infradito, occhiali da sole, cappelli e una buona protezione solare, senza scordare un paio di scarpe di plastica per camminare sui coralli. Utile è la lozione antizanzare e alcuni indumenti un po’ più pesanti per le serate in riva alla laguna o per le escursioni in montagna, oltre quelli indispensabili  in lino e cotone

CON CHI ANDARE. Air Tahiti è l’unica compagnia che arriva Bora Bora con 4 voli giornalieri che la collegano all’aeroporto internazionale di Fa’a'?. Quest’ultimo a sua volta è collegato con Parigi e altre grandi città come Auckland, Tokyo, Los Angeles, Santiago del Cile. Un volo dall’Italia deve tenere conto di almeno un paio di scali, per un viaggio complessivo di 40 ore. Incastonato in una zona incontaminata e lussureggiante, il St Regis Bora Bora (www.starwoodhotel.com) è protetto da piccole lagune di acqua di mare ed è stato progettato per integrarsi perfettamente con il paesaggio circostante. Recentemente ha ricevuto il prestigioso Certificato di Eccellenza 2014 da TripAdvisor: la struttura vanta infatti standard di qualità elevatissimi e propone sempre intriganti novità. Il resort dispone di 100 ville, composte da una a tre camere da letto direttamente sul mare o con vista sulla spiaggia, molte della quali dotate di vasca idromassaggio sulla terrazza o di piscine private. Il design interno delle ville del resort è caratterizzato da complementi di arredo ricavati da legni esotici tipici dell’isola e da opere d’arte locale. Con la Luxury Vacation Experience il pacchetto offre vantaggi che comprendono, tra gli altri, l’aereo privato da Traiti a Bora Bora, one way per due passeggeri, giro privato in elicottero dall’aeroporto di Bora Bora al St. Regis, cena a lume di candela, bottiglia di Petrus Grand Vin de Pomerol uno dei più pregiati vini al mondo, bagno fiorito con rose rosse, picnic con giro in elicottero e una bottiglia di Cheval Blanc, chef a propria disposizione nella villa, massaggio di coppia, 4 notti nella premiere Royale Estate villa.  

CURIOSITA’. La nota casa produttrice Alea nel 2013 ha messo sul mercato un gioco da tavolo ispirato proprio all’isola polinesiana per eccellenza, chiamato appunto Bora Bora. Si tratta di un corposo gioco nei materiali, con una meccanica di base abbastanza semplice e con un’ambientazione che prevede tribù, villaggi di capanne e itinerari tra montagna, foresta e pianura. Vi partecipano da due a quattro giocatori e i tempi di gioco sono piuttosto dilatati.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100