Cerca nel sito
Marsiglia location film Overdrive Scott Eastwood Francia

Scott Eastwood Overdrive per le strade di Marsiglia

Il figlio del popolare Clint è la stella della nuova creazione dei produttori di Taken e 2 Fast 2 Furious.

Koch Media
Eleanor Coppola, moglie del leggendario Francis Ford, ci ha accompagnati fino a Parigi mostrandoci le meraviglie - e gli stereotipi - nazionali, mentre con Christopher Nolan ci siamo fino all'estremo Nord del Paese per riviverne una pagina importante della nostra Storia… Oggi, il tanto atteso Overdrive di Antonio Negret ci porta all'estremo opposto della Francia per approfittare delle strade e gli scorci di Marsiglia.

Qui troviamo Andrew e Garrett Foster, due noti ladri di rare auto d'epoca ingaggiati per rubare una magnifica Bugatti del 1937, battuta all'asta per oltre due milioni di dollari. I due realizzano un colpo audace senza precedenti, tanto magistrale quanto sfortunato, ai danni di Morier, noto mafioso rivale di Max Klemp, boss in ascesa della mafia tedesca che ha scelto di stabilirsi in Costa Azzurra. Quando Morier minaccia la loro vita e quella della fidanzata di Andrew, i due ladri non hanno altra scelta che accettare il ricatto del criminale e quindi rubare a Klemp la sua preziosissima Ferrari 250GT del 1962. Per farlo, dovranno escogitare un piano che li metterà a dura prova tra inseguimenti mozzafiato e spettacolari incidenti...

Per realizzare i quali, cast & crew si sono trasferiti nel capoluogo della regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, e del dipartimento delle Bocche del Rodano. Dove (insieme a Parigi) le riprese sono iniziate il 4 gennaio del 2016, come confermano anche i tweet della splendida Ana de Armas, che sul profilo @Ana_d_Armas ha regalato ai suoi fan immagini personali del Gran porto marittimo, il primo di Francia. "Marsiglia é una città molto interessante. Sembra una moderna città di pirati o qualcosa di simile. Davvero cool!", confida l'attrice, convinta sin dall'inizio del progetto, da quando il regista le ha mostrato le prime foto delle location scelte e dei limitrofi paesini della Costa Azzurra.

"Voleva che il Sud della Francia diventasse un altro protagonista - dice il produttore Pierre Morel di Negret. - Era molto importante per noi che si percepisse che la storia si svolgeva a Marsiglia e non a Detroit o in Canada… Quando abbiamo parlato con lui, abbiamo avuto l’impressione che volesse dare a questa visione del sud della Francia un’altra dimensione, una sorta di elegante virilità occidentale". Una visione che ha potuto contare sull'entusiasmo dei vari interpreti. Da Freddie Thorp ("Marsiglia é una città stupenda. C’è storia e cultura che spero possano emergere nel film… È stato il luogo ideale per ambientare un film come Overdrive!") a Gaia Weiss ("non la conoscevo bene. Ero stata nel Sud della Francia, ma conoscevo meglio Antibes e Nizza e su questa città avevo tanti pregiudizi. E invece no, è una città davvero bella! La gente è bella e il cibo è incredibile"), fino al figlio d'arte Scott Eastwood ("Mio fratello vive a Parigi, ma non ero mai stato nel sud della Francia prima, è davvero bellissimo. È stato meraviglioso vedere il sole e il bel tempo anche a gennaio/febbraio").

In fondo, gli stessi motivi per cui anche il regista ha scelto Marsiglia e il Sud della Francia: "Marsiglia è davvero una città incredibile e unica. La vedo così.. Ed è una città che ha due volti. Un mix molto interessante culturalmente. Da un lato è molto moderna, ma dall’altro, ha una storia; Ha anche una storia cinematografica. Lì hanno girato film come The French Connection. Per me, Marsiglia è proprio come un personaggio del film. È un luogo bello, seducente, esotico, ma è anche un po’ pericolosa e vive un po’ al limite. Ed è un ambiente perfetto per questo tipo di film". Per le scene come quella girata al centro della città, sul tetto "di un bellissimo complesso chiamato Terrasse du Port, dove c’è un bar" (dove "i nostri personaggi stanno preparando un furto", come rivelò lo stesso Negret), o come quelle - modificate in corso d'opera - e girate "in una discoteca che avevamo visto. o una strada o un ponte" per mostrare la città al suo meglio.
 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Francia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100