Cerca nel sito
Sud Stati Uniti: Cherleston e Savannah

Charleston e Savannah: il fascino accattivante del Sud degli Stati Uniti

Una è conosciuta come la Città del Ballo. L'altra è la più antica città della Georgia

South Carolina: scorcio di Charleston
©iStockphoto 
Scorcio della città di Charleston, South Carolina
Charleston e Savannah sono le due mete imperdibili per un viaggio nel Sud degli Stati Uniti dove la storia ci regala piantagioni di cotone, opulente città coloniali drappeggiate nel loro passato e la natura selvaggia che fiorisce in un clima caldo donando quelle suggestioni tipiche dei tempi passati. 

Leggi anche: Charleston, la più bella al mondo

CHERLESTON
La città è una cartolina d’altri tempi e sembra di stare in un set cinematografico tra carrozze, campanili ed antichi palazzi. Charleston, infatti, affonda le proprie radici in epoca coloniale: venne infatti fondata nel 1670 con il nome di Charles Town in onore di Carlo II d’Inghilterra. Tra la Rivoluzione Americana, la Guerra Civile, il terribile terremoto del 1886  e ancora epidemie, incendi ed uragani venne in buona parte distrutta ma quello che è rimasto risulta di grande fascino. La seconda località per dimensioni del South Carolina è altrettanto nota come città di mare e uno dei principali porti del paese. Ecco com il Patriots Point Naval and Marittime Museuem è uno dei punti di più alto interesse turistico: si tratta di un enorme complesso museale sull’acqua dove si visitano navi da guerra della marina, elicotteri, sottomarini e caccia militari. Altro grande luogo turistico è Fort Sumter, forte situato nel porto ed accessibile solo via mare. Tra gli edifici storici più belli spiccano le splendide case lunga l’antica Battery e quelle della Rainbow Row, una serie di tredici case storiche colorate lungo East Bay Street. Il Market Hall risale a metà dell’Ottocento mentre la Calhoun Mansion è una casa privata in stile vittoriano aperta al pubblico. Poco distante l’abitazione del mercante Nathaniel Russel che fece edificare, nel 1808, una delle più belle case in stile neoclassico di tutti gli Usa. La Exchange venne costruita nella seconda metà del XVIII secolo ed è stata classificata come National Historic Lundmark. Tra i musei il Gibbes Museum of Art, all’interno del bell’edificio delle Belle Arti, è il Charleston Museum che vanta il primato di essere il primo  museo statunitense essendo stato fondato nel 1773 e dove si ripercorrono le tappe della storia locale. Associate proprio al Cherleston Museum ci sono le Heyward- Washington House, le Joseph Manigault House, due case perfettamente conservate, e il Dill Sanctuary, situato su James Island. 

SAVANNAH
Situata nella parte sud orientale della Georgia a pochi chilometri dalle acque dell’Oceano Atlantico, Savannah è stata fondata nel febbraio del 1733 e sin da subito divenne un’importante roccaforte dell’esercito sudista durante la Guerra Civile. Leggenda vuole che il generale unionista William Tecumseh Sherman, terminata vittoriosamente la marcia su Atlanta, non distrusse la città perché era rimasto impressionato dalla sua bellezza storica. Bellezza che si rivela anche oggi grazie alle piccole dimensioni del centro che consentono di poterlo girare interamente a piedi e che trova nel National Historic Landmark il suo fiore all’occhiello: si tratta di un migliaio di edifici sparsi tra il centro e la prima periferia restaurati grazie all’intervento dell’ente Historic Savannah Foundation. Il corso principale è Bull Street, intervallato da piazzette e stradine suggestive dove si affacciano le splendide residenze costruite tra l’Otto e il Novecento. Tra queste la splendida Owens Thomas House e la Davenport House, valorizzata da un arredamento raffinato e pregiate porcellane. Le piazze di Savana sono dislocate in ogni angolo della città e sono ornate da fontane, monumenti ed obelischi. Il City Market è uno dei centri nevralgici cittadini, con negozi e piccoli ristoranti. Gli Historic cemeteries, ovvero il Colonial Park Cemetery, il Laurel Grove Cemetery e il Bonaventure Cemetery insieme al Fort Jackson e al Fort Pulaski National Monument sono le altre attrazioni degne di nota. Per quel che riguarda gli edifici sacri da non perdere sono la Cathedral of St. John Baptist, il Temple Micye Israel, la più antica sinagoga d’America consacrata nel 1878 e la St. John’s Church. Tra i musei il più interessante è il Telfair Museum of Art, che raccoglie 4500 manufatti artistici che gode del primato di essere il primo museo pubblico aperto nello stato della Georgia. Il Ship of the Sea propone invece modelli di velieri, navi ed altri oggetti marinari. Per chi è in cerca di bar e pub la zona del Riverfront Plaza Park è particolarmente vivace. 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati