Cerca nel sito
Piatti tipici Texas ricetta Pomodori verdi fritti

Texas (e non solo) a tutto gusto: la ricetta dei pomodori verdi fritti

La ricetta dei Fried Green Tomatoes, finger food degli Stati Uniti del Sud

vegetali fritti, pomodori verdi fritti
iStock
Fried Green Tomatoes
La cucina del sud degli Stati Uniti è influenzata dal soul food, cucina tradizionale afro-americana caratterizzata da fritti conditi con riso e salsa piccante, dalla cucina cajun degli immigrati francesi, e da quella ispanica comprendente alimenti come il chili con carne, stufato piccante di manzo,
peperoni e fagioli. 
 
Inoltre, è nota soprattutto per il metodo di cottura della carne al barbecue, diverso da regione a regione, in base al legno impiegato per cuocere. Le cotture “barbecue” più in voga sono essenzialmente due, chiamate “Grilling” e “Barbecueing o Smoking” (affumicare). Il Grilling è un processo di cottura veloce su brace caldissima, mentre il Barbecueing o Smoking è un processo di cottura lenta a bassa temperatura, attraverso fumo di legna caldo, che fa diventare la carne molto saporita e morbida, talmente tenera da staccarsi semplicemente con le dita. La parte più buona del manzo è detta “Brisket” o punta di petto, la cui affumicatura può richiedere anche 24 ore di cottura.
 
Sovrani i sapori forti e decisi a cui si “piegano” anche i vegetali, come i pomodori. Chi non ha letto Pomodori verdi fritti al Caffè di Whistle Stop di Fannie Flagg, su cui è basata anche la pellicola che si aggiudicò la nomination all’Oscar per la migliore sceneggiatura non originale? Quei pomodori verdi fritti sono uno degli street food più diffusi nella zona sud degli Stati Uniti.
 
 
Le origini di questo piatto tipico non sono molto chiare, ma facilmente intuibili. Il pomodoro è usato fin dall’inizio della storia degli Stati Uniti al punto che sembra che anche George Washington lo coltivasse. Probabilmente a un certo punto qualcuno raccolse i pomodori di fine stagione che ormai non riuscivano più a maturare, e che quindi erano verdi, e decise di provare a friggerli. Un modo semplice e diverso dal solito per cucinarli, che ha avuto di sicuro un grande successo.
 
Come antipasto o come finger food, questo piatto è stato preparato da un giovane durante la gara chef degli Istituti alberghieri organizzata nell’ambito della XXIV Sagra del Pomodoro che si tiene annualmente a Sampieri in coincidenza col 1° maggio. 
 
 
Per prepararlo occorrono: 1 kg di pomodori verdi tondi; 400 gr di farina; 1 bottiglia di birra da 33 cl; sale q.b.; 1 cucchiaio di origano; 1 cucchiaio di maggiorana; 6-7 foglie di basilico tritato; olio di semi di girasole per friggere.
 
Pulite e affettate i pomodori lasciandoli sgocciolare su un canovaccio da cucina. Preparate la pastella mescolando (magari con l'aiuto di un mixer ad immersione) la farina e la birra. Quando la pastella sarà ben omogenea unite le erbe aromatiche e mescolate ancora. Se la pastella dovesse risultare eccessivamente liquida unite ancora un po' di farina. Scaldate in una padella abbastanza larga abbondante olio d'oliva, quindi passate le fette di pomodoro nella pastella e friggetele fino a completa doratura. Appena fritte mettetele a sgocciolare dell'olio in eccesso su carta da cucina assorbente. 
 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione Texas
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati