Cerca nel sito
stoccolma design 2013 eventi e ristoranti

Stoccolma, dal design al barocco italiano

48 ORE - Con l'occasione della Stockholm Furniture&Light Fair vale la pena concedersi un lungo weekend alla scoperta dei tesori della capitale svedese

Stoccolma
La più piccola metropoli del mondo o la più grande cittadina del mondo: cosi spesso è definita Stoccolma. Qui si trova tutto quello che deve avere una metropoli ma, allo stesso tempo, l'ampia scelta offerta non è irraggiungibile. In un paio d'ore si riesce a visitare a piedi il centro città; con un paio di ore in più, si può fare shopping in un numero impressionante di boutiques; per la sera, la scelta cade sul teatro, l'opera, spettacoli all'aperto, cinema, musical o arene sportive; tutte le specialità culinarie del mondo sono magnificamente rappresentate e c'è sempre qualche posto dove ballare fino all'alba.

Non solo hanno sede nella bella capitale svedese i ministeri, il Parlamento e la Corte Suprema, ma anche numerose istituzioni culturali fra le quali l’Istituto Nobel. E un valore aggiunto per chi si reca in visita durante questo periodo è sicuramente una delle più grandi kermesse dedicate al design, la Stockholm Furniture & Light Fair, in programma dal 5 al 9 febbraio, appuntamento imperdibile per tutti i creativi con un calendario che propone oltre sessanta eventi collaterali.

Ci sono poi altre tappe d’obbligo per il turista che si lascia incantare dall’atmosfera della città, ricca di splendidi edifici e circondata da una straordinaria natura. Ad incominciare da uno dei centri storici medievali più grandi e meglio conservati d’Europa, Gamla Stan, un quartiere ricco di attrazioni e dove non manca la possibilità di acquistare oggetti d’artigianato e souvenir. Caratterizzato da sinuose stradine acciottolate che fiancheggiano le case colorate di giallo, ospita anche la Cattedrale nazionale svedese, il Museo Nobel e il Palazzo Reale.

Quest’ultimo, con oltre 600 stanze, è uno dei palazzi più grandi d’Europa e la residenza ufficiale del re. Costruito in stile barocco italiano, ospita ben cinque musei. Le Sale del Ricevimento, la Sala Reale con il trono d’argento, la Sala del Tesoro e l’Armeria Reale, con vesti ed armature nobiliari, sono veri gioielli da visitare. La sosta per il pranzo si può prevedere in zona, ricca com’è di locali e ristoranti. Il Kaffegillet Resaurang&Cafè i Gamla Stan (Trangsund 4, www.rejta.se) è un locale caratteristico con la taverna al piano di sotto, dove ci si può rifugiare dopo aver assistito al famoso cambio della guardia.

Pomeriggio dedicato interamente all’ammiraglia Vasa, l’unica nave risalente al 1600 ancora esistente al mondo. Il vascello è composto da pezzi originali e decorato da ltre centinaia di sculture intagliate: inabissata davanti alle cose di Stoccolma durante il viaggio inaugurale del 1628, fu recuperata nel 1961 e sottoposta ad un accurato restauro che le ha donato il suo antico splendore. Il Museo Vasa risulta essere il più visitato di tutta la Scandinavia: attorno alla nave sono allestite nove mostre diverse che illustrano la vita di bordo.

Il Blasieholmens Akvarium och restaurang (Blasieholmsgatan 4 A, http://restaurangbar.se) è un indirizzo sicuro per la cena, soprattutto per chi ama i locali poco turistici e frequentati per lo più dagli abitanti di Stoccolma: rinomato per il pesce fresco che si può scegliere e farsi cucinare nel modo desiderato.

La mattina del giorno dopo è quasi indispensabile una gita in battello: con “Under Stockholms Broar” (Sotto i ponti di Stoccolma), “Djurgården Runt” (Tour dei canali reali), “Kungsholmen runt” (Tour dei canali storici) e “Good Morning Stockholm” al mattino presto si possono scoprire le zone centrali di Stoccolma, con tour che hanno una durata compresa tra 50 minuti e le due ore e mezzo.

Tra le altre attrazioni per concludere un lungo weekend svedese la scelta è ancora ampia: c’è chi predilige i musei, e allora ecco il Moderna Museet con le più importanti collezioni d’arte dal Novecento ad oggi; il Nationalmuseum, con i capolavori classici della pittura e della scultura oltre che collezioni di disegno, grafica, artigianato e design; il Fotograkiska, uno dei più grandi musei di fotografia moderna del mondo. Per i più piccoli immancabile un giro sul Trenino delle fiabe, alla scoperta del mondo di Astrid Lindgren, l’autrice di Pippi Calzelunghe.

SU STILE.IT: IL DESIGN SCANDINAVO SPALANCA LE PORTE
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per territorio
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati