Cerca nel sito
Principato di Monaco informazioni utili

Principato di Monaco, ecco i motivi per visitarlo

Non solo edifici eleganti ed atmosfere chic: nella città stato monegasca tante sono le cose da fare

Veduta di Monte Carlo
©iStockphoto
Panorama di Monte Carlo
ESPERIENZE GASTRONOMICHE DA NON PERDERE
Nel cuore di Monte Carlo, in Boulevards des Moulins, la pasticceria-ristorante Cova è una tappa obbligata grazie allo stile e alle tradizioni che porta avanti sin dai primi dell’Ottocento, con l’elegante bancone e le vetrine che riprendono fedelmente lo stile dei Café milanesi. Altro luogo storico è il mercato de La Condamine, in Place du Marchè, punto di incontro per monegaschi doc, ma anche per produttori locali, fioristi e fruttivendoli. All’interno della sua hall, è possibile provare le eccellenze gastronomiche della città-­stato come i tipici Barbajuan, ravioli fritti ripieni di formaggio e spinaci e la Pissaladière, deliziosa focaccia rustica con cipolle, acciughe e olive. Si trova nella prestigiosa Place du Casinò, all’interno dell’Hotel de Paris, il nuovo ristorante Omer che delizia i palati più esigenti con i suoi piatti ispirati a tutte le cucine della tradizione mediterranea, dalla Grecia alla Turchia, dal Libano all’Italia. Presso Les Perles di Monte-­Carlo, sul porto di Fontvieille, è possibile invece concedersi una degustazione di ostriche ed ottimo vino ai piedi del Palazzo dei Principi Grimaldi, nella romantica ambientazione di una diga scavata nella roccia. Per un aperitivo sul mare è perfetta la Brasserie de Monaco, a Port Hercule,, dove si può assaggiare la birra Pils Bionda dal gusto autentico. Rinomato ristorante e beach club è il Nikki Beach, celebre per il suo rooftop panoramico sul mar Mediterraneo. Qui ci si rilassa tra cocktail rinfrescanti e cucina gourmet con piatti ispirati alle ricette di tutto il mondo. Proprio la terrazza panoramica del Fairmont Monte-­Carlo regala una posizione privilegiata per assistere al Gran Prix di Formula 1 grazie all’affaccio sulla celebre "curva Fairmont".

Leggi anche: Wekeend nel Principato di Monaco: 5 cose da sapere

COSA FARE
Sulle tracce della Principessa Grace immancabile è la visita al Roseto Princesse Grace, luogo magico e suggestivo, creato da S.A.S. il Principe Ranieri III in memoria della consorte. Nel cuore dei lussureggianti giardini di Fontvieille, è formato da 4.000 roseti con oltre 150 varietà provenienti da tutto il mondo. Momento da immortalare è anche il cambio della guardia: ogni giorno alle 11.55 precise sulla Piazza del Palais Princier, nell’iconico quartiere di Monaco Ville, si svolge il rituale che ha come scopo quello di offrire fedeltà e dedizione a Sua Altezza Serenissima il Principe Sovrano e alla famiglia principesca. La visita a Palais Princier permette di ammirare opere d’arte inestimabili con la sua galleria italiana e i suoi affreschi del XVI secolo. Entrare nel Museo Oceanografico presso i giardini Saint Martin significa scoprire uno dei luoghi simbolo del Principato. Si tratta infatti di un vero e proprio Tempio del Mare dove è possibile osservare oltre sei mila specie di rara bellezza, dagli squali ai piranha, dai pesci pagliaccio ai coralli vivi, dalle murene alle meduse. Per chi ama invece lo shopping e i migliori brand d’alta moda, profumeria e gioielleria l’indirizzo è il Métropole Shopping Center, con oltre 80 negozi e boutique.

BENESSERE
Le Themes Marins sono il regno del benessere monegasco, dove si possono provare esperienze di idroterapia, massaggi manuali rilassanti e trattamenti tecnologici all’avanguardia. Tra un bagno nella piscina panoramica con acqua di mare e il percorso wellness che coinvolge anche il gusto grazie al ristorante Hirondelle il momento relax è assicurato.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Principato di Monaco
Seguici su:
Monumenti nelle vicinanze
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100