Cerca nel sito
Poisson Cru - Tahiti - Polinesia Francese

Poisson cru, a Tahiti il piatto saporito al lime

Nella Polinesia Francese il pesce crudo è servito ovunque. Ecco come prepararlo in casa

pesce crudo con lime e cocco<br>
iStock
Poisson Cru
La cultura polinesiana è ricca di leggende in ragione della storica assenza di annotazioni scritte e la trasmissione esclusivamente orale degli eventi nel tempo. Una di queste racconta, ad esempio, l’origine delle stesse isole polinesiane, create da un enorme branco di pesci che vivevano negli abissi del Grande Oceano (Moana-Nui) che furono pescati dal dio Maui mentre navigava per mare con i suoi fratelli. Il “pesce-isola” più grande era Tahiti e fu l’unico portato in superficie dopo una dura lotta, mentre gli altri riuscirono a scappare sparpagliandosi liberi in mare.

Leggi anche: 10 MERAVIGLIE CHE TROVI SOLO ALLE ISOLE COOK

La Polinesia Francese è un paradiso tangibile di luce, mare, sabbia e fiori. La cucina unisce, in un interessante connubio, la gastronomia tradizionale delle isole e la perizia della cuisine française con qualche lieve richiamo all’Oriente: verdure e tuberi locali (quale il tubero di taro una sorta di patata, il tubero di tarna papaya, il tubero di ufi), frutta (la panassa, il frutto dell’albero del pane, oltre ai frutti conosciuti in tutto il mondo quale il mango, la papaya, lime, ananas, pompelmo, angurie usati per preparare bibite rinfrescanti e per il po’e, composta di frutta servita con latte di cocco cremoso) e originalissimi pesci, oltre che con l’olio di monoi (olio di cocco emolliente) e di tiare (a base di estratto di questo profumatissimo fiore bianco), con gli ambitissimi e pregiati baccelli di vaniglia e con l’acqua di cocco bevuta direttamente dalla noce di cui poi si mangia la polpa.

FOTO: TAHITI E LE SUE ISOLE ISOLE IN POLINESIA: PARADISO A REMI

Molto diffuso è il pesce crudo, anche nelle versioni sushi e sashimi. Un tipico piatto polinesiano è la tartare di tonno detta ‘Poisson cru à la Polynésienne’. Il pesce fa da protagonista nei menu sia dei ristoranti più quotati presieduti da chef internazionali e accompagnati da vini francesi, sia dei locali semplici condotti dalla popolazione locale accompagnati dalla birra locale Hinano. Il pesce crudo è servito semplicemente come sushi, come tartare, come il fafaru, marinato intero in acqua di cocco e condito con latte di cocco o come kokoda che aggiunge il limone al condimento.

Leggi anche: ACITREZZA CELEBRA SAN GIOVANNI CON IL PESCE SPADA

Pesci molto apprezzati in cucina, tra le circa 300 specie pescate nel Pacifico, sono il mahi mahi, un tipico pescato al largo dalla polpa bianca e dal sapore dolce, l’ume, il pesce spada, il salmone e il tonno. La cucina tradizionale tahitiana è composta essenzialmente da ingredienti semplici e naturali: oltre al pesce fresco, carne di maiale e di pollo, e naturalmente frutta esotica, noci di cocco, mango, banane, ananas. Il pesce crudo alla tahitiana é uno dei piatti piu semplici e gustosi della Polinesia. L’acqua del Pacifico é meno iodata rispetto ai nostri mari, ragion per cui i pesci hanno un sapore meno forte rispetto a quello italiano e si mangiano piu facilmente crudi.

Ecco come preparare il poisson cru. Ingredienti per 6 persone: 800 gr di tonno rosso - 8 lime (limoncini verdi) - 2 pomodori - 1 cetriolo - 2 carote - 1 cipolla - latte di cocco - sale. Tagliate il tonno a cubetti di 1 o 2 cm. Tagliate finemente il pomodoro e il cetriolo levando la parte con i semi. Pelare le carote e sminuzzatele e affettate finemente la cipolla. Mescolate gli ingredienti con il succo dei lime e salate. Lasciate marinare il pesce nel succo di lime unito al latte di cocco per qualche minuto.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100