Cerca nel sito
Natale a Valencia

Natale a Valencia, gli eventi e come risparmiare

Falò invernali e festeggiamenti per Natale e Capodanno, momenti magici per scoprire la terza città spagnola senza spendere troppo.

Fallas Valencia
pixabay CC0 Creative Commons
Fallas Valencia
Se pensate che nominare Valencia faccia venire in mente solo una movimentata vacanza estiva vi sbagliate di grosso. Certo, la movida in estate probabilmente appare più frenetica perché si espande anche al di fuori dei locali, con terrazze e bar all'aperto, ma la terza città della Spagna ha carattere da vendere in ogni momento dell'anno. Complici si i migliori luoghi dove darsi alla pazza gioia, come la Ruzafa, la Marina Real Juan Carlos I, Avenida de Argon, Plaza del Cedro o il Paseo de la Alameda, dove si concentrano i locali più di tendenza. Ma non sono da meno cultura, arte, sport ed architettura, che ne caratterizzano lo spirito e l'anima.

Prendete ad esempio il Jardì del Turia, un enorme parco che si estende su 135 ettari in mezzo alla città: non solo rende chic Valencia, ma le conferisce anche un posto d'onore in Europa grazie al suo spiccato senso del verde: ecco sfilare ville, spazi espositivi, un orto botanico e addirittura la riproduzione del mondo di Gulliver per i più piccoli con armonia e creatività, uniti ad un occhio attento al tema del green. Perché Valencia è capace di sfoderare anche questo tra i suoi mille volti. Che dire, poi, della trasformazione che avviene durante il periodo natalizio.

Ok, Natale è magia in qualsiasi luogo, questo è appurato, ma Valencia si conferma al di sopra delle aspettative. Luci, alberi addobbati a festa, giochi, colori e sorrisi si confondono con le deliziose prelibatezze artesiane come il turron (torrone) e il polverones (biscotti di pasta frolla), in un turbinio che potranno provare i più impavidi con le emozionanti giostre della fiera, una delle più grandi d'Europa, tra cui le vertiginose montagne russe lunghe 1 chilometro e alte 50 metri. Allo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre, tutti in piazza per brindare al nuovo anno e mangiare i 12 acini d'uva, uno per ogni rintocco delle campane, come la lunga tradizione insegna.

E in che modo la città accoglie l'arrivo del Nuovo Anno? Entra in scena il mascletà, il tipico falò, che verrà acceso alle 14.00 al Paseo de la Alameda. I festeggiamenti delle celebrazioni natalizie si concluderanno il 5 gennaio, quando i Re Magi attraverseranno le strade principali della città distribuendo doni a bambini ed adulti in una magica atmosfera notturna. Che aspettate allora? Si parte per Valencia, destinazione ad ok sia per un city break, sia per organizzare le vacanze natalizie. E se il budget a disposizione è limitato, no problem: perché cheap, a volte, riesce a fare rima anche con chic.

Vai alla GUIDA VALENCIA

Leggi anche:
Valencia si colora di gusto creativo

Informazioni utili
www.turisvalencia.es
www.comunitatvalenciana.com

Volare
Con Ryanair è possibile volare a Valencia da Roma, Milano, Bari, Bologna, Cagliari, Pisa e Trapani a partire da 10 euro a tratta tasse incluse. Operativa su Valencia anche Vueling, con voli low cost da Roma e Milano, e Alitalia, con i collegamenti da Roma. Per chi vuole invece concedersi il lusso di volare a Valencia in Business Class, Iberia saprà accontentare i desideri dei passeggeri più esigenti.

Dove dormire e mangiare high budget

Consulta le proposte sugli alberghi di Consigli.it


Informazioni sui pacchetti:
http://www.turisvalencia.es/ofertas/


Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100