Cerca nel sito
Miami attrazioni da non perdere e consigli di viaggio

Miami: 5 cose da sapere prima di partire

Celebre per lo skyline, il clima mite tutto l’anno e le lunghe spiagge bianche, a Miami si possono trovare anche cose davvero particolari

Grattacieli di Miami<br>
© iStockphoto
Miami skyline
Non solo miglia e miglia di spiagge bianchissime, rinomati caffè che si affacciano sugli ampli viali, palme altissime, una movida notturna da far invidia alle città più sfrenate: Miami è anche più di questo, lo sanno bene i tanti visitatori che ogni anno organizzano un viaggio attratti dalla sua fama.

LE FOTO: MIAMI IN 10 TAPPE PER VERI INTENDITORI

PERCHE’ ANDARE Miami è la più importante meta turistica della Florida. Qui convivono decine di etnie diverse che la rendono unica, e tra queste spiccano la comunità latino americana e caraibica che parlano spagnolo. I celebri grattacieli che hanno fatto da sfondo alle scene dei più noti film polizieschi la proiettano automaticamente tra i primi posti nell’immaginario collettivo, cosi come sentir parlare di Miami Beach. A questo si aggiunge lo stile Art Decò che ha visto sorgere le bellissime case degli Anni Venti, a testimonianza di un pezzo di storia dell’architettura del XX secolo. Non in ultimo il clima, mite tutto l’anno, che con la sua estate perenne spinge numerose persone a trascorrere qui gli anni della pensione e a scegliere Miami come destinazione per le proprie vacanze.

Leggi anche: MIAMI: NON SOLO SPIAGGE NELLO STATO DEL SOLE

DA NON PERDERE Prima di buttarsi nella movida sfrenata e nel divertimento in spiaggia è bene dedicarsi anche all’arte, vista la presenza di musei importanti come il MoCa, tempio dell’Arte Contemporanea; la Barbara Gillman Gallery per chi ama il design e le tele di pittori emergenti oltre a quelli passati alla storia; il MAM, Miami Art Museum, completamente dedicato all’arte moderna e contemporanea. Ma è bene andare anche al Miami's Wynwood Art District, dove si trovano una settantina tra musei, gallerie d’arte e collezioni. Tra i monumenti spicca Villa Vizcaya, circondata da enormi giardini dove si trovano anche laghi artificiali, costruita in uno stile architettonico che si ispira al barocco veneto sul modello di Villa Rezzonico di Bassano del Grappa. Tappa obbligata è Ocean Drive ma anche Lincoln Road, che negli Anni Ottanta era il punto di ritrovo degli artisti ed oggi è il paradiso dello shopping, con centri commerciali e boutique di lusso. Ci sono poi i quartieri che sono un mondo a se, come Little Havana con Calle Ocho, la sua strada principale dove ci si lascia coinvolgere a tutte le ore dai ritmi di salsa e merengue. Ma anche autentiche perle come le Florida Keys, splendide isole che vantano un’importante barriera corallina. Piuttosto particolare è l’Elian Gonzales House, un’attrazione insolita e surreale che consiste in un bungalow di 4 stanze dove il bimbo Elian Gonzales ha trascorso buona parte del 2000 sotto gli occhi attenti dei media internazionali e della comunità cubana per una vicenda di affidamento: oggi la sua abitazione è diventata un museo con le mura coperte di foto del suo viso, vetrine che traboccano dei suoi giocattoli, armadi pieni dei suoi vecchi vestiti. Non può mancare una sosta ai locali storici, come il Club Deuce di Miami Beach, dove non è difficile avvistare le star di Hollywood che sorseggiano i loro drink preferiti, o al Versailles nel cuore di Little Havana, dove si beve il migliore cafè cubano di Miami. Il Michael’s, invece, è l’indirizzo giusto dove trovare l’autentica genuinità dei sapori mediterranei, cosi come El Carajo, accogliente ristorante e wine bar, garantisce esperienze culinarie di livello ma anche curiose, essendo originato all’interno di una stazione di servizio.

Leggi anche: FLORIDA KEYS: TINTARELLA AL LARGO DI MIAMI

CON CHI ANDARE Ci sono diverse offerte di voli per Miami con tariffe che partono da 668 euro (Iberia con partenza da Torino) ma anche numerose soluzioni di pacchetti, magari associata ad altre città, come quello di Eden Viaggi che comprende 9 giorni/ 7 notti a partire da 1200 euro: l’offerta, che include voli di linea a/r, prevede 3 notti a New York solo pernottamento e 4 notti a Miami con pernottamento e prima colazione

COSA PORTARE Un abbigliamento casual con pantaloncini e magliette leggere va sempre bene, ma è importante avere con se anche una maglia più pesante o un giacchino leggero per far fronte all’aria condizionata. Ovviamente è necessario tutto l’occorrente per la spiaggia comprensivo di creme solari e occhiali da sole. Per le serate nelle discoteche alla moda è meglio indossare un abbigliamento trendy.

CURIOSITA’ A Miami non esiste la metropolitana: nel sottosuolo, infatti, c’è una sorgente d’acqua che ne rende impossibile la costruzione.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione Florida
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100