Cerca nel sito
Merano Terme Spa inverno 2011

Merano: sci e terme aperte anche di notte

Relax nelle famose terme di design a Merano dove per tutto l'inverno e fino ad aprile 2011 si possono godere piscine e sauna anche fino a mezzanotte.

Terme di Merano
©Terme Merano/Oskar Dariz
E’ uno dei centri termali più all’avanguardia d’Italia, specie dopo il sapiente restyling che qualche anno fa ne ha rivoluzionato architettura e filosofia: sono le Terme di Merano autografate dal famoso architetto Matteo Thun. Attive tutto l’anno, durante la stagione invernale le terme lo sono ancora di più per combattere le rigide temperature esterne offrendo iniziative allettanti, come se una bella sauna o un bagno di vapore caldo già non lo fossero abbastanza.  Le grandi vetrate lasciano subito intravedere sin dall’ingresso gli elementi estetici d’impatto che contraddistinguono questo tempio moderno del benessere: grandi sfere e cerchi colorati che pendono dall’alto e sembrano galleggiare nell’aria. Le luci donano sfumature all’acqua delle tredici piscine e, inoltrandosi nelle aree più interne della struttura, si accede alla zona di saune, docce emozionali, vasche idromassaggio, un ambiente caratterizzato da linee essenziali e materiali naturali.

La piacevole novità per l’inverno è l’apertura straordinaria fino a mezzanotte di piscine e saune (ogni primo venerdì del mese fino ad aprile 2011) con serate a tema ogni volta diverse. Non solo saune e bagni caldi e rivitalizzanti. Massaggi e trattamenti indicati per il dopo-sci sono il pezzo forte nel Centro Spa & Vital delle terme meranesi dove la parola d’ordine rimane solo una: naturalezza. Vengono utilizzati infatti solo ingredienti naturali tipici del territorio meranese, quali il siero di latte, la mela, il miele, l’uva, la castagna, il fieno e altri ancora. Tra le novità di questo inverno, conviene provare il pacchetto “Sport” per deliziarsi con un bagno rivitalizzante con idromassaggio al ginepro di 20 minuti e godere per 45 minuti di un massaggio agli oli aromatici con essenze altoatesine che distendono il sistema neurovegetativo.

Le attività notturne non si limitano alle terme ma coinvolgono anche le piste da sci e slittini che, nei mesi di gennaio e febbraio, rimangono illuminate fino alle 22.30 per scendere con il buio. Abbinare l’attività sportiva al benessere e relax del corpo è più che auspicabile in un capoluogo alpino quale è Merano, strutturato proprio attorno a questo tipo di offerta con le proposte ad hoc “Terme e Sci” che creano un collegamento ideale e concreto tra il mondo acquatico termale e il paradiso bianco di Merano 2000. Quest’ultimo sorge su un altopiano soleggiato e offre agli sciatori 40 chilometri di piste e 7 impianti di risalita per ridurre i tempi di attesa. Inoltre, qui si trova la più lunga pista per slittini su rotaia dell’Alto Adige, l’Alpin Bob che si snoda da 1900 metri di altitudine per 1,1 chilometro scendendo verso valle e arrivando fino a 12 metri da terra.

Fino a marzo 2011 con un biglietto unico del costo di 45 euro è possibile usufruire di skipass giornaliero per la zona sciistica Merano 2000, una corsa sull’Alpin Bob 2000 e l’ingresso alle piscine delle terme per 3 ore con noleggio asciugamano.


Vai alla rubrica BENESSERE E TERME di Turismo.it

Leggi anche
Merano benessere new style
Merano wellness all’avanguardia

Informazioni utili
Terme di Merano
tel. 0473.252000
www.termemerano.it
Tra le proposte soggiorno, l’Hotel Westend  offre il pacchetto “Sci e città”, valido dal 10 gennaio al 30 marzo 2011, comprensivo di 7 notti con prima colazione, un ingresso di 3 ore alle Terme Merano, Skicard per 4 giorni per la regione turistica Merano e dintorni, un giro in carrozza per Merano. Il tutto a partire da 465 euro a persona.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100