Cerca nel sito
Viaggi Malesia isole Langkawi

Malesia: i segreti di Langkawi

99 isole per un fuga d'inverno nel mare turchese delle Andatane: un mix di giungla, risaie e spiagge di sabbia finissima.

Malesia spiaggia nell'arcipelago di Langkawi
Cercando l’estate in un arcipelago formato da 99 isole. Si può pensare a Langkawi in Malesia nel mare turchese delle Andatane, forse non ha sbagliato il sultano Abdul Halim Mu’adzam Shah conferendo il titolo "Langkawi, il gioiello di Kedah", nel 2008, per valorizzarne il paesaggio caratterizzato da mare turchese che incorona risaie e colline ricoperte da una rigogliosa vegetazione tropicale. Provare per credere, non delude il punto panoramico dell’isola in cima al Monte Mat Cincag raggiungibile con una funicolare che permette una vista unica dell’isola e, durante le giornate limpide, anche dei paesi circostanti tra cui la Thailandia a nord e l’Indonesia a sud-est.

Una miscela pittoresca tra risaie e giungla dove gli amanti della natura troveranno la costa orlata da sabbia finissima. E’ in questo angolo di paradiso che i turisti possono trovare la tranquillità di una vacanza balneare, non troppo intaccata dal turismo di massa, passeggiando sulla spiaggia di Tanjung Rhu che si estende per oltre 22 km caratterizzata dalla presenza di piante di casuarina o visitando la costa di Datai, Kok, Burau Bay e Tengah partecipando alle numerose attività all’aria aperta tra cui il golf, l’equitazione e la barca a vela; o ancora godere del comfort offerto dagli hotel di lusso e dai ristoranti affacciati sul mare che popolano la spiaggia di Pantai Cenang, la zona più “viva” e attrezzata dell’isola.

Dato che l’isola è contornata da mare azzurro con una ricca varietà di vita marina, non c'è da meravigliarsi che Langkawi vanti un buffet di delizie culinarie del mare. Le destinazioni ideali per scoprire la gastronomia sono Kuah Town e le spiagge di Pantai Cenang, Pantai Tengah e Pantai Kok dove trionfano gamberi e frutti di mare. L’ideale, per vivere una sensazione più autentica, è comunque mangiare all’interno dei villaggi tra i nativi. Pantai Cenang regala  suo fascino offrendo l'imbarazzo della scelta quando si tratta di cucina lungomare: dalla semplicità e l’allegria rumorosa di bancarelle ambulanti, o l'elegante atmosfera di ristoranti internazionali. Il tutto caratterizzato da un'ampia varietà di opzioni gastronomiche locali, fino al giapponese, tailandese, coreano, occidentale.

Interessante anche Kuah, ottima meta per  assaporare i frutti di mare e i migliori piatti cinesi; soprattutto nel pomeriggio, abbonda cibo malese nelle decine di bancarelle di ambulanti sparsi per le vie. Impedibili le  numerose Kopitiam malesi, i tipici punti di ristoro per la colazione o un break dove i menu offrono pane tostato e kaya ( marmellata di cocco), uova, pane tostato, caffè, tè e Milo, una bevanda al  cioccolato che è estremamente popolare Asia Sud-Orientale, specialmente in Malesia e a Singapore.

Inutile ricordare che per coloro che preferiscono, invece, una vacanza all’insegna dell’avventura, sono innumerevoli le possibilità di immersioni e di snorkeling. Le altre isole dell’arcipelago sono particolarmente apprezzate dai sub e sono comodamente raggiungibili partendo da Langkawi come lo scenario mozzafiato è il parco marino dell’isola di Payar. Per chi desidera ammirare la vita sottomarina senza rinunciare alla comodità di una barca dal fondo trasparente può navigare sulle acque di Segantang, Kaca e Lembou in un’escursione alla scoperta dei più bei fondali malesi cullati dalle onde. Se si preferisce la natura niente di meglio che un tour tra le strade della campagna di Kampung Nyior Chabang tra palme da cocco, boschi e risaie, i monti Gunung Raya e Gunung Mat Cincang e la foresta pluviale che contribuisce ad arricchire questo paesaggio kampong. Degno di nota anche il Buffalo Park, un agriturismo gestito dal Veterinary Services Department di Langkawi, dove i visitatori possono gustare prodotti locali.

L’offerta turistica non si limita tuttavia alle bellezze naturali, Langkawi, infatti, essendo Zona duty-free fin dal 1986, rappresenta un’occasione unica per tutti gli appassionati di shopping che possono acquistare grandi marche ad un prezzo conveniente in centri commerciali moderni o negozietti di artigianato tipico locale. Tappa d’obbligo per i maniaci dei tessuti è l’Atma Alam Batik Art Village centro principale per la produzione di batik che racchiude galleria d'arte, showroom e negozi di artigianato.

E per tornare in Italia con qualche segreto naturale in più per la nostra salute si può cogliere l’occasione per una visita al giardino di erbe del Dr. Ghani medico appassionato di erbe locali e piante con proprietà curative. Il suo giardino ha una collezione di più di 500 diverse specie di piante officinali ed erbe: viaggiare verso Oriente fa sempre bene…

Leggi anche:
Dieci indirizzi per relax di lusso in Malesia e nel Borneo: guarda le FOTO
Nella giungla della Malesia

Informazioni utili:
www.langkawi-info.com
www.turismomalesia.it

 

Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Malesia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati