Cerca nel sito
Lisbona viaggi weekend curiosità 

Lisbona, le curiosità che non tutti conoscono

Alcune caratteristiche che rendono la capitale portoghese una città da non perdere

Lisbona con il Ponte Vasco da Gama 
©iStockphoto
Panorama di Lisbona
Con la sua foce a Lisbona, il Tago è il più grande fiume della penisola iberica con i suoi 14 chilometri di larghezza: la tradizione vuole che sia grande abbastanza da contenere tutte le navi da guerra del mondo.

Ogni anno a marzo è in programma la Maratona di Lisbona, una delle più famose del mondo. E’ stata insignita del prestigioso Golden Label da parte della IAAF, un rarissimo riconoscimento perchè è considerata al livello internazionale tra le più veloci in assoluto. Per questo motivo continua ad essere scelta dai corridori che sono alla ricerca di un percorso che gli permetta di ritoccare il loro miglior tempo. Il percorso comprende per una parte il bellissimo litorale atlantico per poi ricongiungersi lungo le rive del fiume Tago ed arrivare a braccia alzate presso Praça do Comércio.

Lisbona si può visitare in ogni stagione perché vanta uno tra i climi più miti d’Europa ed è una città soleggiata per la maggior parte dell’anno. Anche se piovoso in inverno non è mai troppo freddo grazie alla sua posizione all’esterno ovest dell’Europa e affacciata sull’oceano. 

Leggi anche: Lisbona alternativa, cosa fare di diverso

Il Ponte Vasco da Gama, uno dei simboli cittadini, è il più lungo d’Europa, reso ancora più spettacolare dalla vicinanza dell'enorme distesa verde di Parque das Nações. Per la realizzazione di questa imponente opera di 17 chilometri furono impiegati oltre 3.000 operai e ben quattro società di ingegneria. I lavori durarono in totale 18 mesi. Il ponte è stato testimone dell’allestimento del più grande tavolo da pranzo del mondo in cui hanno mangiato 15 mila persone. 

Altro Guinness dei Primati per l’Acquedotto das Lutas Livres, che ancora rifornisce le fontane della città di acqua: ha il più alto arco a sesto acuto di tutto il mondo, alto 65 metri e largo 29. Il gigante di pietra lungo 14 chilometri, oltre a fare la storia della città poiché ha contribuito al suo sviluppo e dato acqua generazioni, ha anche resistito al grande terremoto del 1755. 

Anche la Chiesa di Santa Engracia vanta un record, quello di avere il più lungo tempo di costruzione di tutte le chiese della storia essendo iniziata la sua edificazione nel XVII secolo e completata solo nel 1966. E’ conosciuta come il Pantheon nazionale portoghese e si caratterizza per lo stile barocco improntato sul genio di Borromini, con la cupola che si incastra leggera su un basamento a croce greca. 

Il calcio ha i suoi sostenitori e la squadra del Benfica ne vanta 14 milioni in tutto il mondo risultando la squadra con il maggior numero di tifosi. 

Per soggiornare in città ci sono alberghi per tutti i gusti e le tasche, di stile più moderno ma anche di stile tipicamente locale. Se è quest'ultima opzione che ti ispira di più, consulta la lista dei 10 migliori hotel in stile portoghese per soggiornare a Lisbona, di Consigli.it. 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Portogallo
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100