Cerca nel sito
Liechtenstein vacanze natura

Liechtenstein tra falchi e aquile reali

E' tra i principati più piccoli d'Europa ma vanta paesaggi fiabeschi dove si pratica l'arte della falconeria.

Liechtenstein Castello di Gutenberg
©Darryl MONTREUIL/Shutterstock
Stretto tra le montagne di Svizzera e Austria, il Liechtenstein è tra i principati più piccoli d’Europa: un paesaggio fiabesco fatto di vette imponenti, verdi vallate, foreste e pascoli dominati da castelli, tra cui spicca quello di Vaduz, residenza ufficiale dei principi. Qui, dove il valore delle tradizioni è molto sentito, rivive l’antica arte della falconeria ovvero l’addestramento di falchi, aquile e altri rapaci per andare a caccia. Tra gli indirizzi più accreditati per sperimentare questa pratica c’è la Falconeria Galina, a Malbun, la principale stazione sciistica, dove giornalmente vengono proposti anche spettacoli di volo che vedono protagonisti falchi, gufi reali, poiane, corvi imperiali e aquile reali sotto la guida di falconieri professionisti.

Una delle esperienze più emozionanti, però, è l’escursione panoramica tra le montagne con guide d’eccezione: un’aquila reale oppure un falco a indicare il cammino. In una bella giornata di sole, si sale in seggiovia sul monte di Sareis e, insieme con il falconiere, si imbocca il sentiero accompagnati dalle silenziose evoluzioni in volo del possente rapace che si librerà in aria per poi tornare a posarsi sul braccio del suo addestratore.

Molte altre sorprese attendono, poi, gli appassionati di trekking ed escursioni: il Liechtenstein regala infatti al viaggiatore una vasta gamma di percorsi naturalistici in quota (come il famoso sentiero delle leggende Walser o l’arrampicata fino alla vetta del Grauspitz) oppure a valle, attraverso parchi naturali o sul lungofiume del Reno, per un totale di oltre 400 km di sentieri segnalati e ben curati. Ottima base di partenza per gli escursionisti è Balzers, cittadina nel sud del Paese nota per il suggestivo castello di Gutenberg, una fortezza del XIII secolo, aperta al pubblico, arroccata su una rupe da cui domina la città e la valle del Reno.

Non mancano poi gli itinerari culturali, come quelli che portano alla scoperta di antichi palazzi, botteghe artigiane e musei della capitale Vaduz, dove meritano una visita il Museo del francobollo e il Kunstmuseum Liechtenstein, il museo nazionale d’arte moderna e contemporanea che ospita una delle raccolte private più antiche d’Europa. Da non perdere una sosta alle cantine del Castello di Vaduz, in cui è possibile degustare o acquistare vini provenienti dai vigneti di proprietà del principe. Infine, per concludere felicemente la giornata con una cena da gourmet oppure rilassandosi nella spa olistica potete dirigervi verso il Park Hotel Sonnenhof, una costruzione dall’atmosfera romantica immersa nella tranquillità di un grande parco sovrastante le Alpi, la valle del Reno e i suoi vigneti.

Leggi anche
Reno: dieci romantiche tappe sul fiume (le FOTO)


Saperne di più su OLTRECONFINE
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati