Cerca nel sito
La Praga di Mozart

La Praga di Mozart

250 anni di Genio da ricordare. Sarà soprattutto questo il 2006 di Praga, che per l'occasione non farà mancare i dovuti onori al suo illustre cittadino adottivo.

Praga
©BVA International
Nel 2006 cadono i 250 anni della nascita di Mozart, e per festeggiare degnamente il Genio si mobilita tutto ciò che in qualche modo è legato alla musica classica, con un ricco calendario di eventi e manifestazioni. Non è solo l’Austria a farla da padrona, con la città natale Salisburgo e Vienna, città d’adozione di Mozart. Anche  Praga, infatti, è stata una tappa fondamentale per l'ispirazione e la futura carriera del Maestro.

Si può ad esempio citare il fatto che, proprio per volontà esplicita del compositore, la prima del famoso Don Giovanni, l’"Opera delle Opere”, si è svolta al Teatro degli Stati generali di Praga (nella foto). Si dice che soltanto durante la notte antecedente alla prima Mozart scrisse l’ouverture per questa opera: giusto in tempo per consegnare gli spartiti ai musicisti e dirigere personalmente.

Inoltre alla città boema è dedicata la Sinfonia numero 38 e nel Monastero di Strahov è custodito ancora oggi l’organo barocco che Mozart suonò durante la sua visita nel 1787. Sempre nello stesso anno dirige qui Le Nozze di Figaro. Durante il suo secondo soggiorno praghese viene ospitato con la moglie presso Villa Bertramka, che oggi è diventata museo mozartiano.

Nel 1791, invece, in occasione della cerimonia di incoronazione di Leopoldo II re di Boemia, esegue per la prima volta La Clemenza di Tito, in quella magica cornice che è la Cattedrale di San Vito. A Praga Mozart ha festeggiato i suoi più grandi trionfi: qui anche i cantastorie e i ragazzi di strada capivano le arie delle sue opere, mentre il pubblico illustre di Vienna storceva il naso.

La tradizione musicale, dunque, continua con l’Anno mozartiano 2006, grazie a numerose istituzioni culturali che collaborano con la Città di Praga, con il supporto del Ministero della Cultura e il patrocinio del Presidente della Repubblica. Tutto per organizzare più di 150 concerti, manifestazioni, proiezioni e appuntamenti musicali di ogni genere.

A partire dal 12 gennaio e fino al Gala di chiusura, previsto per il 14 dicembre, si potranno visitare i principali luoghi della musica. Come il Rudolfnum, sede dell’Orchestra Filarmonica Ceca, l’Opera di Stato, Villa Bertamka, il Teatro degli Stati generali, il Palazzo Liechtenstein, la Casa Municipale.

Culmine delle celebrazioni sarà la Primavera di Praga, in programma dal 13 maggio al 2 giugno. Inoltrarsi sulle tracce di Mozart, grazie ai concerti  previsti in luoghi originali, visite guidate specializzate e partecipazioni ad esecuzioni speciali di opere mozartiane, significa non perdere gli appuntamenti che la capitale della Repubblica Ceca regala nel 2006 ai suoi visitatori.

Sito ufficiale
www.mozartprague2006.com
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Rep. Ceca
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati