Cerca nel sito
Deserto Wadi Rum location film Aladdin Disney Giordania

La Giordania da mille e una notte di Aladdin

Il Live-Action della Disney ci riporta in uno dei deserti più cinematografici della storia.

Walt Disney Pictures
Nel 1992 La Disney aveva avuto buon gioco a ricreare un mondo fantastico nel quale ambientare l'animazione ispirata al cult del 1940 Il ladro di Bagdad, ma oggi si fa sul serio. Ultimo della lunga serie di rifacimenti Live Action dei Classici degli Studios, l'Aladdin di Guy Ritchie ci riporta nella Giordania più suggestiva per dare vita a quella leggenda, una volta di più. Ai suoi ordini Will Smith & Co. hanno invaso il sito di Wadi Rum per raccontare l'avventurosa storia di Aladdin (Mena Massoud), un amabile ragazzo di strada ansioso di abbandonare la propria vita da furfante poiché convinto di essere destinato a qualcosa di più grande.



Ma nella città di Agrabah anche la figlia del Sultano, la Principessa Jasmine (Naomi Scott), coltiva sogni di fuga. Di una vita lontana dal palazzo, che le risparmi il matrimonio combinato per lei da suo padre, il Sultano (Navid Negahban). Quando Jasmine visita il mercato travestita da popolana, Aladdin viene in suo soccorso e rimane subito colpito dalla sua bellezza e dal suo spirito impetuoso, pur non avendo alcuna idea della sua vera identità. Dopo averla seguita a palazzo, viene coinvolto nel piano malvagio del potente stregone Jafar (Marwan Kenzari) per impadronirsi del trono ed entra in possesso di una magica lampada a olio. Nella quale vive il Genio (Will Smith), con il quale Aladdin stringe amicizia e che si rivelerà determinante nella pericolosa sfida che attende i due ragazzi.

Consigli.it per voi: La leggenda di Aladdin, dai film Disney a Bud Spencer

Per quanto diverse scene siano state girate ai Longcross Studios nel Surrey (nel gigantesco set grande come due campi da football utilizzato per la città di Agrabah), nell'autunno del 2017 furono quelle giordane le location più significative utilizzate. Un deserto detto anche Valle della Luna, che dal 2011 risulta tra Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. E che in passato avevamo già visto in film come Rogue One: A Star Wars Story, Sopravvissuto - The Martian o Indiana Jones e l'ultima crociata e Lawrence of Arabia. "Aladdin ha le sue radici in questa regione - aveva ricordato il principe Ali Bin Al Hussein, presidente della Royal Film Commission, durante la presentazione, - e quindi siamo molto grati che il cast e la troupe siano tornati per presentare il film ad Amman".

Consigli.it per voi: Dubai, 10 hotel da sogno per una vacanza top

"La Giordania non ha fornito soltanto il meraviglioso paesaggio in cui ambientare una storia così bella, ma anche tutto il sostegno necessario a rendere il film un successo", lo aveva anticipato la principessa Rym al-Ali, direttrice amministrativa ad interim della Film Commission giordana. E l'impegno locale perché la storia si materializzasse di nuovo sullo schermo, incurante delle ennesime accuse di whitewashing, si è concretizzato nel supporto fornito… Sia per le sequenze ambientate anche nello splendido Wadi Disi, sia per il tempo passato fuori dal set a visitare le meraviglie locali, come in occasione della visita a Petra del team nella quale Will Smith aveva commentato sui suoi social "era sulla mia lista dei desideri da circa 20 anni. È pazzesco!".



"In quei deserti sono avvenuti moltissimi eventi storici meravigliosi… - erano state le parole dell'attore statunitense. - Riuscivamo a percepirli nelle sfumature della luce e delle rocce. Si respira un’atmosfera epica e penso che non esista un luogo più epico di questo. Il più importante film epico di tutti i tempi, Lawrence d’Arabia, è stato girato proprio in questi luoghi". "È sempre grandioso girare in location reali - ha continuato: - hai l’opportunità di immergerti realmente in quello spazio e questo fornisce un livello di autenticità in più alle interpretazioni. E credo che il contrasto tra la terra reale e gli effetti visivi sarà davvero speciale".
 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Giordania
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100