Cerca nel sito
Europa da scoprire - Bruges

La capitale delle Fiandre

Bruges è la meta più visitata del Belgio, una città gioiello tutta da scoprire che dista poco più di una decina di chilometri dalla costa.

Bruges
Courtesy of ©Jan Darthet/Stad Brugge
Un vero gioiello è Bruges, la capitale delle Fiandre. La città belga è la meta più visitata del paese, e il suo centro medievale è il meglio conservato d’Europa, tanto che dal 2000 è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Dista poco più di una decina di chilometri dalla costa, ma è collegata al mare del Nord grazie ad una serie di canali chiamati dagli abitanti reien, che una volta servivano per trasportare le merci ed oggi sono utilizzati solamente per fini turistici.

Divisa in due nuclei, il Markt e il Burg, la città ospita il Groeninge Museum con una bellissima collezione d’arte, la Stadhuis, risalente al XIV secolo che risulta essere il municipio più antico di tutto il Belgio, la Cattedrale gotica del Santissimo Salvatore, la piazza del Mercato, le Halles: i punti fondamentali che sono assolutamente da non perdere. La chiesa di Nostra Signora, in stile gotico, ha un campanile di mattoni alto 122 metri ed ospita al suo interno la scultura della Madonna col Bambino di Michelangelo. Tutto l’intero centro storico si può percorrere a piedi in una mezz’ora.

La piazza del Markt è famosa, oltre per esserne il centro, anche per l’antico mercato coperto e per la Torre Comunale del Trecento, una splendida costruzione dove al suo interno è custodito un caratteristico carillon di 27 tonnellate, 83 metri e 366 gradini, dalla cui sommità di può ammirare una suggestiva vista di Bruges. Il Palazzo di Giustizia, la Cancelleria del Frank e il Municipio in stile gotico si affacciano invece nella piazza del Burg.

Come in tante altre città dei Paesi Bassi, famose erano le Beghine che si riunivano qui nel Beghinaggio Principesco Ten Wijngaarde, fondato nel 1245: si tratta di una serie di piccoli edifici dove vivevano le sorellanze laiche di donne religiose, le beghine appunto, che servivano Dio e la Chiesa Cattolica senza ritirarsi dal mondo. Ma Bruges non è solo storia e cultura, piacevoli suggestioni fiamminghe e atmosfere magiche date dal gran numero di canali intricati, le residenze decorate, pinnacoli e decorazioni gotiche che caratterizzano le vie pedonali. E’ anche la gente del posto che lascia il segno, per il coinvolgente entusiasmo che avvolge il visitatore quando si lascia trasportare tra i luoghi di maggiore interesse della città.

Per vivere lo spirito dell’antica Bruges in un classico del lusso, l’Hotel Heritage (Niklaas Desparsstraat 11) si trova al centro e dispone di spettacolari camere di diversa grandezza e stile, tutte arredate in modo raffinato ed elegante. Un famoso ristorante dove la sontuosità e la regalità degli ambienti si bilancia alla cucina tradizionale regionale  è Duc de Bourgogne (Huidevettersplein 12), che propone piatti di stagione a base di carne e di pesce.

Informazioni

Ufficio Belga per il Turismo
Piazza Velasca 5, Milano
Tel: 02/860566
www.belgio.it
www.brugge.be
Saperne di più su OLTRECONFINE
  • Oltreconfine

    I 10 acquedotti romani più antichi del mondo

    L'elenco stilato da GreenMe
  • Micol Olivieri
    Courtesy of©instagram.com/micololivieri
    oltreconfine

    Micol Olivieri, i viaggi del cuore

    Da Roma a Ouarzazate, alla scoperta delle mete preferite dalla nota attrice romana
Correlati per Paese Belgio
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100