Cerca nel sito
Isole Faroe viaggi informazioni utili

Isole Faroe, ecco perchè vale la pena andarci

Cosa rende speciale l'arcipelago danese sospeso tra natura e musica

Saksun
©iStockphoto
Isole Faroe, Saksun
LE ISOLE Situate tra Scozia, Islanda e Norvegia, nell’Oceano Atlantico del Nord, le isole Faroe sono un arcipelago a governo autonomo che fa parte del Regno di Danimarca e comprende 18 isole vulcaniche rocciose. Sono collegate tra loro da tunnel stradali, traghetti, strade rialzate e ponti. Grazie alle loro peculiarità naturalistiche sono una delle mete predilette di escursionisti e appassionati di birdwatching che arrivano per ammirare l’infinita bellezza di montagne, vallate, lande erbose, ripide scogliere e la costa popolata da migliaia di uccelli marini. Sulle Isole Faroe è possibile fare quasi qualsiasi attività all’aperto, dall’equitazione, al trail- running, dall’arrampicata al kayak di mare, dalla vela alla pesca di salmoni selvatici. Per gli amanti delle due ruote le tranquille strade di montagna sono perfette.

In Danimarca scopri anche Copenaghen

LA CAPITALE A sud dell'isola di Streymoy si trova Torshavn, la pittoresca e colorata capitale delle Isole Faroe, che è di per sé una città balneare affascinante. Il nome Tórshavn significa Porto di Thor: la città venne fondata nel X secolo e può essere considerata la capitale più vecchia dell’Europa settentrionale. Particolarmente suggestiva è la parte vecchia della città, Reyni, punteggiata dalle coloratissime casette variopinte, costruite in legno e con i tetti d’erba. Le attrazioni più importanti includono la Cattedrale di Tórshavn, risalente al 1788; il Museo dell’Arte delle Isole Faroe che ospita due gallerie, una chiamata Listaskáli e l’altra una galleria di arte storica; la Fortezza Skansin, costruita nel 1580 da Magnus Heinason; il Palazzo Tinganes, sede del Parlamento delle Isole Faroe; la Casa Nordica dove è ospitato l’istituto culturale più importante dell’arcipelago, che promuove la cultura Faroese e Nordica; l’Acquario e il Parco Vidarlundin. 

Leggi anche: Isole Faroe, arriva la prima stella Michelin

EVENTI MUSICALI Tra villaggi di pescatori e panorami mozzafiato a picco sul mare, le Faroe incantano anche per la loro vivacità musicale data dai numerosi appuntamenti. Il più noto si tiene nel pittoresco villaggio di Gota a metà luglio, quando esplode il G-Festival, con la musica locale che incontra quella internazionale più stravagante: migliaia di persone invadono il piccolo villaggio per godersi i live di musica rock, i dj-set di elettronica e le vasche idromassaggio sulla spiaggia. Di tenore completamente diverso il Festival Hoyma, anche questo tenuto a Gota, dove gli avventori possono rivivere l’antica tradizione di andare di casa in casa, per assistere a concerti acustici all’interno salotti dei residenti del villagio. Ad agosto c’è il Summer Festival, che si tiene a Klaksvik. Altro imperdibile appuntamento annuale è quello del Summartónar, il festival della musica classica e contemporanea che, da giugno ad agosto, percorre le strade, le piazze e persino le chiese di tutte le isole, che diventano scenario per spettacoli animati da accordi e armonie musicali.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Continente Isole Faroer
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100