Cerca nel sito
Inghilterra da film

Inghilterra da film

Hollywood sbarca nel Regno Unito scegliendo come location città storiche e luoghi arcani densi di suggestione.

East Midlands
©CECILIA MARTINO
Derbyshire, Lincolnshire, Leicestershire, Nottinghamshire, Northamptonshire e Rutland sono le regioni che formano le Midlands Orientali della Gran Bretagna. Meta insolita rispetto all’ombelico del mondo rappresentato da Londra, questa parte di Inghilterra così simile – per paesaggi e atmosfere – all’Irlanda, è facilmente raggiungibile con la low cost di casa easyJet servita dall’aeroporto Nottingham East Midlands.

A dare il nome a ciascuna regione, o contea che dir si voglia, sono le città di cui gli East Midlands vanno fieri. Una costellazione di centri storici dove la dimensione della grande metropoli è fuori moda lasciando il posto alla verdeggiante e dorata “countryside”, un tappeto di colori steso dalla natura attorno a tranquilli villaggi dove tutto è perfettamente in ordine. Lincoln è la città della solenne Cattedrale che attira ogni anno in media 200 mila turisti, capofila delle attrazioni più meritevoli della regione.

Ma è anche la città dove la potente macchina cinematografica di Hollywood ha recentemente parcheggiato baracche e burattini trovando la giusta location per il (futuro) film tratto dal best seller di Dan Brown “Il Codice da Vinci”, sui grandi schermi nel 2006. Ma non è tutto. Perchè anche un altro film ha trovato in East Midlands l’atmosfera giusta per ambientare alcune scene. Parliamo di “Orgoglio e Pregiudizio”, remake del noto romanzo di Jane Austen di prossima uscita, che ha puntato la macchina da presa su Chatsworth House, nel cuore del Derbyshire Peak District, sulla Burghley House e sulla “città di pietra” Stamford.

Un vero gioeillo dell’architettura e del tempo quest’ultimo, dichiarato Patrimonio protetto già nel 1912. Nota come “the finest Stone Town in England”, Stamford si trova a circa 150 chilometri da Londra, altrettanti la seprano “idealmente” dalla capitale. Nella città con l’aspetto seicentesco disegnato dal colore dominante grigio della pietra locale, ci si muove rigorosamente a piedi. Un angolo di “vecchia Inghilterra” in grado di attirare e accogliere una vivace popolazione fatta di studenti Erasmus, registi e letterati incuriositi dalla vita culturale piuttosto attiva.

Nella dimensione a misura d’uomo di  molte città degli East Midlands si riversa quella spiccata convivialità che si consuma nei pub, sempre numerosi, sempre pieni. Con un occhio di riguardo persino all’enogastronomia che da queste parti si rimbocca le maniche sfidando luoghi comuni a base di fish and cheeps.

 



Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati