Cerca nel sito
Piatti tipici Irlanda ostrica di Galway

In Irlanda per una scorpacciata di ostriche

Tra i più pregiati, i molluschi di Galway sono i protagonisti del 62esimo Festival di fine settembre

molluschi di mare
iStock
Ostriche
L'Irlanda non è certo famosa per la sua cucina, ma è di sicuro una cucina semplice basata su interessante materia prima. Se infatti la varietà culinaria non è impressionante è però vero che, specialmente all'ovest e particolarmente nei frutti di mare si possono avere gradite sorprese.
 
Certo potrebbero essere nominate anche le gustose colazioni irlandesi, a base di uova, salsicce fritte e bacon rosolato, ma, non si tratta di un vero e proprio genere culinario. Molto più appetirosi i molluschi e i crostacei della costa atlantica, specialmente se assaggiati capitando per caso da Paddy Burkes. Anche a pranzo ostriche fresche buonissime (diverse da quelle francesi, dal guscio più rotondo e meno scolpito, di una carnosità eccezionale) o cozze cotte in vari modi, ottime quelle gratinate all'aglio.
 
 
Quella irlandese è l’Ostra Regal, dal frutto molto carnoso, gusto zuccherato e consistenza cremosa. La sua persistenza al palato prolunga il piacere della degustazione. Si dice che le ostriche native irlandesi siano le migliori del mondo e, per scoprire se sia vero, basterà fare qualche assaggio in uno dei favolosi festival che si tengono un po’ ovunque in Irlanda nella stagione delle ostriche.
 
L’Hillsborough International Oyster Festival a County Down in Irlanda del Nord, è un’opportunità per assaggiare le celebri e carnose ostriche di Dundrum Bay. Per eccellenti ostriche atlantiche, ci si dirige a ovest in County Galway e si sceglie fra due gustosi Oyster Festival lungo la Wild Atlantic Way in settembre.
 
Il Clarenbridge Oyster Festival si svolge appena a sud della città di Galway, in un pittoresco villaggio posto all’imbocco di Dunbulcan Bay. Gli abitanti del villaggio vi diranno che le loro sono le migliori ostriche del mondo, sviluppatesi in una perfetta mescolanza di acque dolci e marine. Per celebrare l’inizio della stagione, il villaggio organizza una tre giorni di musica, danza e, naturalmente, ostriche.
 
 
Tuttavia, per uno dei più importanti eventi sociali del calendario irlandese, bisogna andare al Galway International Oyster and Seafood Festival, il più antico del mondo nel suo genere. Ospitata nella città di Galway nell’ultimo weekend di settembre, questa vivace celebrazione delle ostriche comprende non soltanto sensazionali frutti di mare, annaffiati tradizionalmente da grandi quantità di champagne o Guinness, ma anche un ininterrotto party di musica, spettacoli di strada e parate. Il clou della manifestazione è il World Oyster Opening Championships, dove gli "sgusciatori" provenienti da tutto il mondo si contendono l’ambito titolo di campione. Senza dubbio un appuntamento da non mancare e il momento migliore per visitare Galway.
 
Tutti gli appuntamenti di questo festival, che quest’anno giungerà alla sua 62esima edizione, ruotano attorno alle ostriche di Galway che vanta i migliori vivai d’Irlanda. Durante la manifestazione vengono aperte le ostriche ingrassate e maturate per ben 3 anni nelle limpide acque della vicina Brandy Bay. Per assaporarle al meglio è possibile “vivere” diversi eventi, da quelli a pagamento con cene, degustazioni e personaggi della buona società di Galway a quelli gratuiti, che si svolgono per tutta la città fra pub in festa e tanta musica dal vivo
 
A mezzogiorno del sabato le vie del centro di Galway si animano con la parata che da inizio al festival. Il sindaco della città apre le danze aprendo la prima ostrica in Eyre Quare, la ingoia senza masticarla e decreta così aperta la manifestazione.
 
galwayoysterfest.com
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100