Cerca nel sito
Tiburtina Roma location film Dea Fortuna Santuario Ozpetek Bagheria

Il giro del Mondo di Ozpetek continua con La dea fortuna

Dopo Istanbul e Napoli, nel nuovo film del regista si va alla scoperta dei segreti di Roma e di Bagheria.

warner bros
Negli anni passati ci aveva portato nella sua città natale, la splendida Istanbul, e alla scoperta della Napoli 'Velata', innegabile che Ferzan Ozpetek sia un regista da sempre molto sensibile alla scelta di location capaci di rivelarsi vere e proprie protagoniste dei suoi film. Come accade nel suo nuovo La Dea Fortuna, che pur ambientato in uno dei quartieri di Roma più in crescita o in uno dei luoghi più spirituali dei dintorni della Capitale, vive momenti importanti - nel prologo e nella conclusione della vicenda raccontata - in Sicilia. Un'isola dove siamo stati di recente per una duplice occasione, ma che troppo poco spesso viene citata come ambientazione cinematografica.



Ad accompagnarci, Arturo (Stefano Accorsi) e Alessandro (Edoardo Leo) coppia - più o meno - fissa da più di quindici anni. Nonostante la passione e l’amore si siano trasformati in un affetto importante, la loro relazione è in crisi da tempo. L'improvviso arrivo nelle loro vite di due bambini lasciatigli in custodia per qualche giorno da Annamaria (Jasmine Trinca), la migliore amica di Alessandro, potrebbe però dare un'insperata svolta alla loro stanca routine. La soluzione sarà un gesto folle. A conferma che l'amore stesso è uno stato di piacevole follia.

Il quartiere di cui parliamo è il cosiddetto Nomentano-Italia, a un passo dalla Tiburtina, sempre più ricco di sorprese e negli ultimi due anni affollato da nuovi residenti. Qui, in via della Lega Lombarda 43 - di fronte al rinnovato Cinema Jolly e al Supermercato LIDL (dove scappano Martina e Sandro), o di fianco del bar e dell'idraulico che si vedono sulla scena - vivono i due protagonisti. In uno storico palazzo affacciato su un cortile interno che ha innamorato subito il regista di origine turca… "Volevo un quartiere come quello delle Fate ignoranti, dove vivo da anni, ma che non ha più il carattere che aveva una volta - ha raccontato Ozpetek. - Appena siamo entrati in casa ho detto subito che andava bene, senza nemmeno vedere le altre proposte. Era stupendo, l'ideale… Io stesso vorrei una casa cosi nella mia vita".



A Roma sono anche l'Ospedale Spallanzani, dove si svolge l'Odissea della povera Annamaria, e la maestosa e verdissima Villa Pamphili, scelta per il picnic tra amici… mentre la casa dove Alessandro porta con sé il piccolo Sandro è nella zona centrale di Piazza Vittorio e quella del pittore Michele è una di quelle affacciate sul Tevere, all'altezza del Teatro India, dietro il tanto familiare Gazometeo. Basta però spostarsi di una quarantina di chilometri per scoprire il Tempio della Fortuna Primigenia di Palestrina, "un complesso sacro dedicato alla Dea Fortuna - come spiega ancora il solito Ferzan. - Ma non è, come molti pensano, riferita solo alla 'buona sorte'; è fondamentale il modo in cui ognuno di noi reagisce al Caso e alla Fortuna. Siamo noi che determini amo se quello che ci succede è positivo o negativo. C’è chi lo chiama libero arbitrio. A parte l’affetto che ho per quel luogo, mi sembrava perfetto come riflessione di partenza per raccontare una storia d’amore che ancora non avevo mai raccontato".

E se, per sua stessa ammissione, è stata la produzione ad aggiungere la statua che vediamo nel film - e che Ozpetek dichiarava di esser indeciso se regalarla al Tempio stesso o tenerla in salotto - è rispettosamente rappresentata la monumentale Villa Valguarnera di Bagheria, dove vive la 'Strega' Barbara Alberti e che da subito ha colpito location manager e regista. "Sembrava la casa di Hansel e Gretel, era quello che volevo - ha raccontato a CIAK. - Anche con i suoi macabri affreschi, fatti realizzare dal bisnonno della proprietaria, una amica di Giuseppe Tornatore, come a invitare tutti a godere del buon cibo e della vita perché la morte prima o poi arriva per tutti".
 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati