Cerca nel sito
Spagna location film Domino Almeria Copenaghen Belgio Sardegna

Il Domino di De Palma in Italia, tra Almeria a Copenaghen

Il ritorno del grande regista statunitense ci fa attraversare l'Europa da Sud a Nord.

Eagle Pictures
Per il suo ultimo Passion era rimasto confinato nella Germania di Berlino, ma era il 2012! Ci è voluto un po' di tempo, ma con Domino Brian De Palma si è sbizzarrito… Un ritorno in grande stile al cinema che conta, con una vicenda che lo ha portato a girare nella Spagna più calda, nella splendida isola italiana della Sardegna, e tra la Danimarca, il Belgio e l'Olanda. E per il quale ha voluto con sé il collega regista Guy Pearce e la coppia di Game of Thrones composta da Nikolaj Coster-Waldau (Jaime Lannister) e Carice van Houten.



In un mondo devastato da terrore e sospetti, Christian, un poliziotto di Copenaghen, cerca giustizia per l’omicidio del suo collega per mano di Imran, un soldato dell’ISIS. A caccia del killer, Christian e una collega poliziotta finiscono travolti in un frenetico inseguimento in cui è coinvolto anche un agente doppiogiochista della CIA, che usa Imran come pedina per incastrare altri membri dell’ISIS. Presto il protagonista si ritroverà in una corsa contro il tempo, non solo per avere la sua vendetta ma anche per salvare la propria vita.

Consigli.it per voi: Quando anche Sergio Leone girava in Almeria

Proprio l'affascinante interprete di Melisandre, la sacerdotessa rossa de Il trono di spade, è arrivata sul set per prendere il posto di Christina Hendricks giusto pochi giorni prima dell'inizio delle riprese. Intorno all'inizio di giugno del 2017, per intendersi, quando è stato battuto il primo ciak nella Plaza de Toros di Almeria, nella regione andalusa. Location che è 'entrata' in corsa per sostituire quella di Málaga, e che ha prestato al film anche il proprio porto e l'Aeroporto (più che le previste serre della zona di Adra, lo Stadio dei Giochi del Mediterraneo, il Museo de la Guitarra e la Biblioteca Municipale di Roquetas).



Ma dietro a un progetto tanto articolato e dinamico c'era l'interessante coproduzione europea tra Spagna, Danimarca, Belgio, Olanda… e Italia. "Da norvegese, è stato naturale per me usare la Scandinavia come ambientazione per alcune parti del film - ha dichiarato lo sceneggiatore Petter Skavlan. - Copenaghen è la città più internazionale e fotogenica tra le città scandinave; e dato che Nikolaj vive in città, è stato un gioco da ragazzi ambientare la storia lì". Oltre che nell'aeroporto Københavns Lufthavn di Kastrup, ad Amsterdam e negli interni di Borgerhout, in Belgio al pari dei set di Bruxelles e Anversa.

Consigli.it per voi: Quartu Sant’Elena, la piccola perla della Sardegna

Grazie alla collaborazione tra la Recalcati Multimedia e la Fondazione Sardegna Film Commission, inoltre, l'ultima settimana di lavorazione del film si è svolta proprio in Sardegna, toccando diverse location tra cui Mari Pintau, Terra Mala, la città di Cagliari, Capoterra, Domus De Maria e Pula. "Domino è il mio modo di continuare, attraverso Brian De Palma, il viaggio intrapreso tanti anni fa con mio padre, che mi avvicinò per la prima volta al mondo del cinema - sono state le parole dello stesso produttore Leonardo Recalcati. - E’ appassionante rendere indelebili le riflessioni, le intuizioni e le visioni di Brian, un grande protagonista del XX secolo e che oggi per immagini interpreta temi di estrema attualità: immigrazione, clandestinità e terrorismo".

 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Italia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati