Cerca nel sito
Pinchos piatto tradizione ricetta Spagna

I pinchos di San Sebastian, delizie in miniatura

Secondo la tradizione, il pincho originario può essere la gilda, un piccolo spiedino di acciughe, olive e peperoncini sottaceto

pinchos di San Sebastian
iStock
pinchos di San Sebastian
Bellissimi da guardare e deliziosi da assaporare, i pinchos colpiscono l’attenzione e invitano all’assaggio. E’ proprio un vero peccato lasciare San Sebastián, in Spagna, senza averli gustati. In questa città del nord della Spagna, tali stuzzichini sono considerati vera delizia di alta cucina in miniatura. Sono esposti in tutti gli stabilimenti del centro storico e tante persone presenti li divorano con gusto, accompagnandoli con vino o con zuritos, cioè con birra. E c’è da aggiungere che, passando vicino al bancone, di fronte ad una tale varietà, la scelta non risulta per niente facile. Si suole, così, girando da un bar all'altro, assaporare le specialità di ogni stabilimento.
 
Non si trova, infatti, un posto che non abbia tali piccole prelibatezze culinarie. Si può puntare a qualsiasi bevanda per accompagnamento, pur prediligendo una sidra fresca o un buon vino. Davvero una "cucina in miniatura" che invoglia all’andare di bar in bar, “ir de pinchos” per bere e consumare tali prelibatezze. I pinchos si differenziano dai pintxos e dalle tapas spagnole, in qualche modo simili tra loro. Infatti queste ultime richiedono l'utilizzo di una gran varietà di materie prime e una maggiore elaborazione, quindi si presentano più complesse nella realizzazione. 
 
Un pincho, invece, può essere un crostino, una crocchetta, un involtino, una tortilla, uno spiedino, una tartelletta, un bicchierino. Secondo la tradizione, il pincho originario può essere la gilda, un piccolo spiedino di acciughe, olive e peperoncini sottaceto, di cui i banconi dei bar di Donostia traboccano. Attualmente parlare di pincho significa includere vere e proprie creazioni artistico-gastronomiche, che raccontano vere competizioni locali. 
 
Sussiste sempre, però, il rispetto della tradizione e l’utilizzo degli ingredienti come il baccalà e i crostacei, il formaggio e i funghi, le acciughe e il fegato, il prosciutto e i maiale, attinenti al territorio.
 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100