Cerca nel sito
The Conjuring Il caso Enfield location film horror Londra Nord Carolina

I fantasmi di The Conjuring 2 viaggiano dalla North Carolina a Londra

Una connessione non solo cinematografica unisce le due Enfield di questi poltergeist moderni.

wb
Né troppo vicina, né troppo lontano da New York, c'è lo stato della North Carolina. Uno di quelli che continuano a ricorrere negli elenchi delle produzioni televisive delle realtà migliori delle quali approfittare volendo girare un film. La stessa Charlotte è una cittadina che ha saputo crescere tra le critiche e oggi è una delle capitali del Cinema - quello che si fa - insieme a New Orleans, Los Angeles, Atlanta, Montreal, Vancouver. A 350 Km da Charlotte c'è Enfield, cittadina ancor più piccola fondata nel 1740 e sede (nel 1759) di importanti disordini nella storia dell'indipendendenza americana. Una presenza curiosa, vista la connessione creata dal sequel di L'evocazione - The Conjuring tra lo Stato della celebre 'Queen City' che la ospita e la Enfield inglese nella quale The Conjuring - Il caso Enfield di James Wan è ampiamente ambientato…

Alla fine del 1977, con gli strascichi dei fatti narrati nel primo film che ancora li ossessionavano, i ricercatori del paranormale Ed e Lorraine Warren avevano voluto prendersi una pausa… purtroppo nel posto sbagliato: nella Londra doveva viveva la famiglia Hodgson, nel popolare quartiere di Enfield. Una conseguenza naturale forse, come conferma anche il produttore Peter Safran sottolineando come si sia trattato di "uno dei più famosi esempi documentati di possessione sovrannaturale, sia perché le circostanze avrebbero fatto sì che il film avesse un look e un’atmosfera diversa dal primo". "L’ambientazione di 'The Conjuring' era intima - conferma James Wan stesso, - una fattoria che sorgeva in mezzo al nulla, mentre questo si svolge in una casa popolare di una grande città, dove si è porta a porta con i vicini e il traffico è sempre intenso. In quel tipo di ambiente le persone sono più vicine a ciò che sta succedendo in quell’appartamento".

Un angolo della 'Greater London', il borgo all'estremo nord della metropoli britannica era già stato utilizzato per l'horror indipendente The Wasting (girato tra Waterside House, The Old Hall e la Malt House di Upton-upon-Severn) e in passato per il cortometraggio vincitore di un Premio Oscar The Phone Call. Scelto appositamente - anche se parzialmente, visto che le riprese sono iniziate negli Stati Uniti e proseguite in studio - dal regista, che sottolinea: "Una delle cose che mi ha attirato di più di questa storia è stata l’ambientazione. Sono convinto che Londra conferisca al film un’atmosfera particolare e questo mi interessava molto".

Quanto ad atmosfera, certo Wan non si sarà potuto lamentare, visto che tanto sul set principale quanto su quelli ricostruiti in studio (il Teatro 4 della Warner Bros. a  Burbank, uno dei più vecchi e dei più infestati) ci sono stati strani avvenimenti… Sussurri, colpi di martello e scampanellii anche se nel teatro non c’era nessuno al lavoro sui set. Perfino a Londra, durante il casting, parecchi incontri sono stati interrotti da scricchiolii sinistri provenienti dalle assi del pavimento dell’ex stamperia vittoriana. Gli agenti degli attori pensavano che si trattasse di topi, ma non ne è stato trovato neppure uno e i rumori erano troppo forti per poterli attribuire ai tarli. Scricchiolii che sono scomparsi quando il casting è stato completato. E meno male che prima dell'inizio delle riprese un esorcista autorizzato e amico personale della vera demonologa Lorraine Warren aveva benedetto la produzione e ogni reparto e set con acqua santa e olio santo.

Più riconoscibile della casa popolare, dei sui spazi ristretti e dei dintorni - per molti di noi, in fondo, anonimi - è sicuramente la Marylebone Railway Station dove Ed e Lorraine, appena arrivati a Londra, incontrano per la prima volta Maurice Grosse. Una scena che ha richiesto la presenza di centinaia di comparse e una decina di machine d’epoca, ma che - anche per la scelta (dettata dalla necessità di permettere alla squadra delle costruzioni di trasformare il set di casa Hodgson nel Teatro 9 in casa Nottingham) di girare in studio - è rimasta forse la più complessa. Mentre altre riprese sono state fatte, sempre a Londra, al Warrington Hotel Pub, al Maida Vale e in una strada di Enfield che sostituisce Green Street che si vede nelle immagini, dove sorgeva la vera casa degli Hodgson.

Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione North Carolina
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100