Cerca nel sito
Australia location film Goldstone Queensland Middletown Winton

Goldstone, è nel Queensland Dove i mondi si scontrano

Tra Middleton e Winton, ai confini dell'Outback australiano, si sviluppa un inusuale Noir.

Movies Inspired
Sono passati più di quattro anni dal primo ciak del Goldstone - Dove i mondi si scontrano di Ivan Sen (Loveland). Per il suo ideale seguito del precedente Mystery Road con Hugo Weaving, il regista australiano ha approfittato del paesaggio desertico "di epica bellezza" del Queensland più estremo. Una zona che non siamo abituati a considerare, ma che ha guadagnato a questo 'Neo Western' la definizione di "Outback Noir".

Su Amazon.it, per recuperare Mystery Road di Ivan Sen

Goldstone è un avamposto minerario di frontiera, dove diversi mondi si scontrano e le popolazioni indigene e non si affrontano continuamente. È uno scontro di culture e ideologie esploso da quando gli "outsider" sono arrivati ??per la prima volta in Australia. Quando il detective indigeno Jay Swan arriva nella cittadina - per quella che sembrava una semplice indagine su delle persone scomparse - si trova al centro di un intreccio di criminalità, corruzione, sperequazione e sfruttamento. Non sarà facile garantire giustizia e diritti, dovendosi occupare anche dei propri problemi e soffocando le divergenze personali con un giovane poliziotto locale.



Nel 2016 erano stati i due fortunati vincitori del concorso organizzato dal The Vision Splendid Outback Film Festival a poter scoprire le incredibili locations del film. Per altro ospitati dal Matilda Motel di Winton, sede della kermesse e delle principali riprese, insieme alla vicina Middleton… e dintorni. I veri protagonisti della vicenda, ambientata nella cosiddetta Channel Country, al confine tra il cuore rosso e desertico dell'Australia e una delle sue regioni più tropicali e turistiche.

Consigli.it per voi: Mel Gibson, l'attore australiano in dieci titoli imperdibili

Una delle più attive quanto a investimenti mirati alla promozione e alla valorizzazione del territorio, anche attraverso progetti per il grande schermo. "La produzione cinematografica ha un impatto diretto sull'occupazione e lo sviluppo di opportunità per i tecnici e i talenti del Queensland", aveva dichiarato la Premier - e Ministra delle Arti - dello Stato, Annastacia Palaszczuk commentando l'investimento di 530.000 dollari nel film.



"È fantastico tornare a girare a Winton e nel Central Queensland", erano state le parole del produttore David Jowsey, entusiasta di poter contare sulla forza - non solo paesaggistica - di una località parte dello Screen Queensland’s Film Friendly Pathways Program. Dalla quale ci si è comunque allontanati di circa 170 chilometri verso occidente per realizzare i set necessari alla storia: "Una piccola vecchia cittadina del MidWest statunitense, dove potrebbe cavalcare Clint Eastwood - come l'ha definita sempre il producer, - però nel mezzo dell'Outback del Queensland".

Leggi anche Sport.it: Australian Outback Marathon, il sogno australiano

"Le pianure di Middleton, con le rocce all'orizzonte, sono di una straordinaria bellezza, soprattutto al tramonto - ha aggiunto Jowsey… - e il nostro Ivan Sen sa come catturarli". "Ho sempre sostenuto che se John Wayne avesse conosciuto questo posto sarebbe tornato per girarci un film - è la convinzione di Lester Cain, una istituzione della zona, con il suo pub di fronte al camping 'Hilton Hotel' e la sala da ballo annessa a cinque ore di guida tra Boulia e Winton. - È molto simile alla Monument Valley, con i suoi altipiani e le guglie rocciose".
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Continente Queensland
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati