Cerca nel sito
La Belle Epoque a San Pietroburgo

Gli sfarzi della Belle Epoque a San Pietroburgo

Un gran ballo nel Salone di Gala della residenza estiva di Caterina la Grande, una visita guidata al Museo dell'Hermitage e il soggiorno nel miglior hotel di Russia, sono più che sufficienti a rendere San Pietroburgo la protagonista di weekend di lusso in puro stile imperiale.

San Pietroburgo Grand Hotel Europe
Courtesy of ©Orient-Express Hotels
Un gran ballo nel Salone di Gala della residenza estiva di Caterina la Grande, una visita guidata al Museo dell’Hermitage e il soggiorno nel miglior hotel di Russia, sono più che sufficienti a rendere San Pietroburgo la protagonista di weekend di lusso in puro stile imperiale.

La città degli zar di fascino ne ha certo da vendere. Basterebbe citare quella sua collocazione così anomala, a metà tra la terra e l’acqua che le vale l’attributo di Venezia del Baltico, o forse quella celebre Prospettiva che per quattro chilometri e mezzo taglia la penisola delimitata dalla riva sinistra della Neva (parliamo della Nevsky Prospekt, naturalmente). E che dire della superba concentrazione di capolavori racchiusi nell’Hermitage, uno dei più grandi musei al mondo che ammalia di cultura nelle sue 374 sale dislocate in ben quattro palazzi, i cui numeri sono da capogiro. Tra i calcoli più divertenti c’è quello che ha stabilito che se si dovesse dedicare un solo minuto ad opera esposta, il tempo necessario per la visita sarebbe di 11 anni!

Basta, invece, un weekend o poco più  per concedersi qualche sfizio degno di una città imperiale come San Pietroburgo. A cominciare dal soggiorno che, per chi cerca davvero il top, porta necessariamente alle soglie del Grand Hotel Europe, recentemente votato “Miglior hotel di Russia” dai giornalisti della rivista Afisha World (www.afisha.ru/travel/besthotels) con 98 punti su 100. L’elegante struttura si trova in via Mikhailovsky, si estende dalla Nevskij Prospekt fino alla verde Piazza delle Arti, e può essere la base ideale per partire alla scoperta della città, magari in occasione del gran ballo di beneficenza che si terrà l’11 ottobre a Pushkin e nei Giorni Bianchi da novembre a marzo. Sarà la magia del Salone di Gala nella residenza estiva di Caterina la Grande a Pushkin, famosa per ospitare la celeberrima Sala d’Ambra, a fare da cornice al Pushkin Ball, mentre per i “giorni bianchi” non c’è bisogno di nessun artificio: ci pensa la neve che imbianca la città, puntuale come sempre tra l’autunno e l’inverno, a restituire a San Pietroburgo un’atmosfera in puro stile  Dottor Zivago.

Vale la pena sopportare il freddo e attrezzarsi di dovere per affrontare un itinerario insolito, proposto dal Grand Hotel, a bordo del motoscafo di lusso Katarina che circumnaviga i canali della città e si spinge fino al Golfo di Finlandia. Ci pensano poi le specialità gastronomiche russe servite presso il Caviar Bar a ripristinare le energie, o tutt’al più un infallibile bicchiere di vodka che potrebbe accompagnare una selezione dei caviali più pregiati, stando alle abitudini dello chef Alexei Kostichkin (che, forse non a caso, è stato il finalista e rappresentante della Russia al Bocuse d’Or 2008, il più importante concorso gastronomico nel mondo che si è tenuto nei giorni 1-2 luglio ’08 a Stavanger in Svezia). Dettagli di stile, dunque, dall’inizio alla fine, con un occhio di riguardo alle rinnovate 12 suite Belle Chambre che il designer francese Michel Jouannet ha voluto ispirate all’opulenza dello zar Alessandro I.

Indirizzi utili
Grand Hotel Europe
Nevsky Prospekt
Mikhailovskaya Ulitsa 1/7
San Pietroburgo, Russia
Tel: (007) 812 329 6000
www.grandhoteleurope.com
www.orient-express.com  
Per prenotazioni dall’Italia
Tel: 01852 67809
 
Hermitage Museum Foundation
Dvorcovaja Naberežnaja 34
www.hermitagemuseumfoundation.org
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati