Cerca nel sito
Giordania Mar Morto: le migliori Spa

Giordania: le migliori Spa sul Mar Morto

Soggiorni benessere sulla costa giordana del Mar Morto, a un paio d'ore dal deserto Wadi Rum

Vista del Mar Morto in Giordania
©Shutterstock
Dopo una notte nel deserto del Wadi Rum, ospiti in un campo tendato, niente di meglio di una fuga al mare. La distanza tra il Wadi Rum e la sponda giordana del Mar Morto è di un paio d’ore in macchina. Il Mar Morto, dieci volte più salato del mare normale, a meno 400 metri sotto il livello del mare, tra i punti più bassi della Terra, ha l’aspetto di un grande lago. E’ uno splendido spettacolo naturale, tanto da essere tra i candidati finalisti delle Sette Meraviglie Naturali del Mondo.

Il Mare Morto è di fatto un mare chiuso. I cambiamenti sulle sue coste e gli interventi sul sistema idrico dei dintorni ne stanno mettendo a rischio la sopravvivenza. Tanti i progetti per proteggerlo ma altrettanti quelli dello sviluppo turistico. Un equilibrio difficile per una delle zone turistiche più amate in Giordania come nel vicino Israele, che ne condivide le coste.

Fa impressione fare il bagno nel Mar Morto. Il galleggiamento è quasi innaturale e sembra di poter “camminare sulle acque”, sorretti come si è dall’acqua salatissima.  Per entrare in acqua, meglio seguire le indicazioni del personale di spiaggia che vi suggerisce di farlo di spalle, lasciandosi andare nell’acqua. Grande attenzione agli eventuali scogli e al fondo: l’alta quantità di sale forma dei cristalli di sale sulle rocce, particolarmente taglienti. Sulla riva, ci sono grandi contenitori di fango per massaggiare la pelle e renderla morbida. Si tratta di uno dei tanti miracoli di questo mare la cui acqua è considerata terapeutica da centinaia di anni, cosa che ne ha fatto una vera meta benessere. Ecco perché sulle sue coste sono sorte numerose splendide Spa dove stare per qualche giorno o anche solo una giornata per trattamenti speciali a base di acqua e fanghi. Come il daily resort O Beach, con piscine, spa, ristoranti e persino uno speciale spazio riservato ai bambini. Una scelta alternativa alle spiagge degli hotel. Per un massaggio con vista sulla terra santa, una cena di alto livello o semplicemente una giornata ai bordi della piscina adagiati tra bianchi cuscini.

Tra le Spa più note c’è sicuramente l’Anantara, considerata tra le più grandi e belle del Medio Oriente, all’interno del Kempinski Hotel Ishtar Dead Sea. Ha 20 sale massaggio, un bel hammam marocchino, piscine, Jacuzzi, vasche con vista sullo splendido mare. Una giornata qui può iniziare con una sosta in spiaggia, dopo aver prenotato uno scrub, poi trattamenti e bagni nelle piscine a diverse temperature e gradazioni di sale. La lista dei cinque stelle con Spa include anche il Movenpick Resort & Spa Dead Sea, il Jordan Valley Marriott Resort & Spa e il quattro stelle Dead Sea Spa Hotel

Altre idee per VACANZE BENESSERE

Altre mete MEDIO ORIENTE

Leggi anche
Dal Wadi Rum al Mar Morto
Giordania, la terra promessa
La capitale Amman


Vai alla GUIDA GIORDANIA

Informazioni utili
www.visitjordan.com


Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100