Cerca nel sito
Francoforte on line

Francoforte, visita virtuale della città tedesca

Scoprire la città natale di Goethe con mostre d'arte, concerti, installazioni da seguire on line

 Romerberg
©iStockphoto
Centro storico di Francoforte
Francoforte sul Meno non è solo la capitale finanziaria della Germania, una città moderna, cosmopolita e vivace che fa del suo skyline un tratto distintivo, come si vede nella foto sotto. E’ anche uno dei poli fieristici più importanti a livello internazionale, sede di uno tra gli scali europei più grandi d’Europa ed è importante per essere anche la città natale di Johann Wolfgang von Goethe, celebre scrittore, poeta e drammaturgo tedesco. Francoforte vanta diversi grattacieli che la costellano, come la Main Tower, una torre cilindrica che arriva fino a 200 metri di altezza dove si trova una terrazza panoramica, o la Commerzbank Tower, un edificio di 258 metri adibito a soli uffici. Non è un caso che la città sia conosciuta anche con il nomignolo in riferimento al celebre quartiere newyorkese, ovvero Mainhattan, I grattacieli offrono una veduta spettacolare, sopratutto di notte, in netto contrasto con i luoghi storici più significativi come il Romererberg, la piazza principale della città, teatro di avvenimenti importanti tra cui le cerimonie di elezione e incoronazione degli Imperatori del Sacro Romano Impero, ma, sempre in epoca passata, anche luogo di mercato, tornei ed esecuzioni. E’ qui che si affaccia il Romer, l’antico municipio quattrocentesco dalla forma pentagonale concava, oggi ricostruito. Con la Fontana della Giustizia che si erge al centro e l’Alte Niklaikirche con le sue quaranta campane la piazza ha acquistato ancora più fascino. A poca distanza si trova anche la Paulskirche, celebre perché, nel 1848, vi si riunì il parlamento nazionale liberamente eletto e riconosciuta per questo come la culla della democrazia tedesca. Alle spalle del Romerberg sorge il Frankfurt Dom, la cattedrale sulla quale svetta un enorme campanile in stile gotico che raggiunge i 95 metri di altezza.


                                       Skyline di Francoforte, riflessi sull'acqua del fiume Meno

I musei e le visite virtuali
Proprio il centralissimo quartiere del Dom-Römer, con la sua cattedrale e le case a graticcio, è visitabile virtualmente tramite la app dedicata: basta scannerizzare l’immagine che si trova sul sito per scoprire, comodamente da casa, il quartiere dove modernità e tradizione si fondono. Oltre alla celebre casa natale di Goethe con l’adiacente museo, una delle maggiori attrazioni cittadine, Francoforte vanta una variegata e ricca proposta museale e conta quasi 40 musei e sedi espositive. Lungo la riva meridionale del fiume Meno si succedono uno dopo l’altro il Museo dell’Arte Applicata, il Museo di Architettura, il Museo Cinematografico, il Museo Stadel, la Stadtische Galerie, mentre gli altri sono distribuiti abbastanza equamente su tutta la città. Per potersi immergere in alcune delle più belle mostre in corso c’è la possibilità di visitarle virtualmente: il video dedicato a “Fantastiche Frauen – il mondo surreale da Meret Oppenheim a Frida Kahlo”, ad esempio, spiega le opere della mostra. Si può fare un tuffo nel passato e nella natura, scoprendo le sue curiosità, esplorando il Senkenberg Nature Museum con la sua collezione permanente di storia naturale e le esposizioni temporanee: ecco dunque la possibilità di ammirare fossili, piante, animali. Anche il Museo di Storia, nella foto di sotto, ha il suo percorso digitale. Grazie a una delle collezioni d’arte più famose il tour porta il visitatore alla scoperta di cultura, fotografia, scienza, pittura, ceramica, moda, scultura e tecnologia. Ognuno può scegliere, attraverso diversi oggetti, di scoprire le curiosità di ogni sezione ed approfondire la preferita. Per chi ama le installazioni moderne, Luminale, la biennale light art e urban design, che doveva tenersi quest’anno a Francoforte, propone video a dir poco emozionanti che permettono di godersi le installazioni: i video e le proiezioni avrebbero invaso la città, esaltandone tutti i suoi luoghi, da quelli più famosi a quelli più nascosti.


                                                     Entrata al Museo di Storia di Francoforte

Dalla musica ai libri
Gli amanti della musica possono godere di concerti dell’orchestra sinfonica: da lunedì a venerdì, alle 19 alcuni musicisti della Sendesaal suonano per venti minuti per tutti coloro che sono connessi, un modo per rilassarsi e godersi un concerto quasi privato. C’è anche spazio per chi ama il cinema e la sua storia, infatti il Filmmuseum, di cui si può vedere una sala nella foto sotto, ha attivato un’intera sezione del sito dove usufruire di moltissimi contenuti digitali tra mostre, video e streaming. C’è anche la biblioteca di Francoforte che ha attivato un servizio digitale in grado di permettere a tutti gli amanti della lettura di accedere alle versioni digitali di moltissimi libri gratuitamente. Per prendere ispirazione per i prossimi viaggi c’è poi l’account Instagram della città @visitfrankfurt con foto spettacolari e stories che raccontano tutti i segreti di Francoforte.

                                                       Sala del Filmmuseum di Francoforte
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Germania
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati