Cerca nel sito
Finlandia Sole di Mezzanotte cosa fare

Finlandia, celebrando il Sole di Mezzanotte

E' iniziata ufficialmente l'estate finlandese, dove il sole non tramonta e le notti sono bianche

Lago finlandese durante il Sole di Mezzanotte
© Visit Finland
Finlandia, bagno a mezzanotte nel lago
Si chiama Juhannus ed è la tradizionale festa nazionale finlandese per celebrare il giorno più lungo dell’anno: il 21 giugno segna l’inizio della stagione estiva, e tanti sono i finlandesi che infatti incominciano le proprie vacanze in occasione del solstizio d’estate. La fine di questo mese è un periodo pieno di eventi, soprattutto nelle regioni più settentrionali della Finlandia. Il paese, però, è speciale anche nelle zone più meridionali: poco dopo la mezzanotte il sole scende appena sotto l’orizzonte, ma solo per ritornare subito su, rendendo il tramonto e l’alba un momento unico e indimenticabile. Nelle regioni più settentrionali della Lapponia finlandese il sole resta sopra l’orizzonte per più di 70 giorni consecutivi, ma sotto il circolo polare tramonta brevemente creando le notti bianche, che sono una peculiarità di tutta la nazione; anche Helsinki, situata sulla costa meridionale, è illuminata d’estate 24 ore su 24. Come è da tradizione, falò e sauna sono le attività più gettonate, a cui seguono barbecue, escursioni di pesca o un viaggio in barca, tutto all’insegna della tranquillità più assoluta. Altra caratteristica del periodo con il sole di mezzanotte sono i cottage in legno, molto amati sia da finlandesi che dai turisti: sono il luogo perfetto per lasciarsi alle spalle gli stress della vita quotidiana e trovare rifugio immersi nella natura, godendo dell’infinito grazie alla luce che mantiene svegli invitando a fare passeggiate e le tante attività outdoor.

Cottage in legno con vetrata per ammirare i riflessi del sole di mezzanote sul lago

La tradizione
Un’antica credenza finlandese dice che se una giovane fanciulla mette sette fiori sotto il cuscino prima di addormentarsi sotto il sole di mezzanotte nel giorno del solstizio d’estate, il suo fidanzato futuro gli apparirà in sogno. Nei tempi passati il solstizio d’estate era considerato magico, con varie tradizioni legate alla fertilità e alla ricerca della futura sposa. Non a caso molti matrimoni sono organizzati proprio in questo periodo, anche per evidenziare le altre tipiche componenti di Juhannus, ovvero la convivialità e il buon bere. Basti pensare che la tradizione vuole che ci si diverta facendo rumore e bevendo molto poiché questo è un modo per attrarre a sé la buona sorte. Un potere esercitato sul fato anche grazie ai falò che venivano accesi durante le celebrazioni per allontanare gli spiriti cattivi e come augurio di un buon raccolto al termine della stagione estiva. 

Falò durante il Sole di Mezzanotte

Le cose da fare
Le escursioni per arrivare alla vetta di un monte e ammirare la natura sconfinata sotto la luce del sole di mezzanotte è un’esperienza indimenticabile, sia per i turisti che per i locali. Il luogo migliore per vivere intensamente il sole di mezzanotte è la Lapponia, con la sua capitale Rovaniemi.  Qui le notti sono luminose per tutta la durata dell’estate, dalla fine di maggio ai primi giorni di agosto, e si possono praticare molteplici attività tra cui jet skiing, equitazione, nuoto, trekking, crociere fluviali, visite ad allevamenti di husky e di renne. Per vedere il sole di mezzanotte a Rovaniemi non bisogna fare molti sforzi, in quanto al centro della città ci sono luoghi come il ponte Jätkänkynttilä (“La candela del boscaiolo”), un ponte attraversa il fiume Kemijoki ed è il più importante segno distintivo del centro cittadino, la spiaggia di Ounaskoski e il Giardino artico, dietro il Museo Artico, ottimi posti di osservazione a solo 10 minuti di distanza a piedi. Un’escursione fino alla cima del Ounasvaara fell, colle a ridosso della città, richiede all’incirca 45 minuti:  si può ammirare la città in tutto il suo splendore dal meraviglioso punto di osservazione in cima al colle, per poi poter continuare la bella gita visitando lo zoo di Ranua con animali tipici della regione e non, tra cui le renne, il ghiottone, la volpe artica, gli enormi alci e anche l’orso polare.

Helsinki sotto il Sole di Mezzanotte

Una delle esperienze più belle da fare durante i mesi estivi in Finlandia è quella di inforcare la bici e pedalare anche ben oltre la mezzanotte. Qui e piste ciclabili si trovano praticamente dappertutto, che sia in città, in campagna, sulla costa, e sono disponibili 24 ore su 24. Il silenzio e l’atmosfera immobile creano un’atmosfera che lascia sospesi nel tempo facendo vivere momenti indimenticabili sulle due ruote. Da Rovaniemi basta dirigersi verso i boschi circostanti, magari in sella a una gravel bike elettrica, una bicicletta da sterrato perfetta per i sentieri del bosco. Dopo una pedalata di 30 minuti si raggiunge la cima della collina Santavaara, un altro luogo perfetto per ammirare il sole di mezzanotte. Un’altra esperienza da fare in estate è visitare o dormire a Bengtskär, uno dei fari più conosciuti della Finlandia, che ha compiuto 100 anni nel 2006. È il faro più alto delle nazioni nordiche e ha una storia talmente intensa (che include addirittura battaglie combattute all’interno di esso)  da richiedere obbligatoriamente una visita guidata. Si trova sull’omonima isola rocciosa appartenente al comune di Dragsfjärd nel Golfo di Finlandia, e venne fatto costruire per essere di aiuto a chi navigava le pericolose acque dell’arcipelago.
Faro nell'isola di Bengtskar
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati