Cerca nel sito
Enchiladas piatto tipico Messico ricette cucina tex mex

Enchiladas, Messico piccante a base di tortillas

Il peperoncino è alla base di tutta la cucina messicana ed è l'ingrediente principe dei tipici rotoli di tortillas farciti

tortillas ripiene, piatto messicano
iStock
Enchiladas
Profumata basata su preparazioni ricche e proteiche: la storia della cucina messicana è talmente ricca da essere stata inserita dall’Unesco nel Patrimonio dell’Umanità. I profumi intensi e i sapori estremamente persistenti, spesso piccanti, rendono i piatti messicani davvero gustosi. 
 
Le ricette messicane che conosciamo oggi sono il frutto di contaminazioni e influenze dei Conquistadores spagnoli, che - nel corso del Cinquecento - arrivarono in questi luoghi portando la loro cultura e le loro abitudini, e imparando e acquisendo allo stesso tempo costumi e ricette locali. I piatti della tradizione ispanica e gli stili culinari dei conquistatori spagnoli si combinarono presto con i cibi tipici del Messico pre-Colombiano, inclusi quelli della cultura azteca e maya, ovvero pannocchie, pomodori, avocado, papaia, ananas, fagioli, zucca, patate dolci, arachidi, vaniglia, cacao e peperoncino, per dare origine ai piatti serviti oggi nelle cucine del Messico. Nel tempo, la cucina messicana ha assorbito anche nuove influenze dalle tradizioni caraibiche e perfinofrancesi, in seguito alle conquiste europee.

Leggi anche: TULUM, ARCHEOLOGIA MAYA VISTA MARE (Stile.it)
 
La enchilada è certamente uno dei primi nomi che viene in mente quando si parla di cibo messicano. La parola "enchilada" è il participio passato del verbo spagnolo 'enchilar', che significa 'aggiungere peperoncini a'; questo fa capire che i chiles (i peperoncini) sono così importanti in Messico da avere un verbo solo per la loro utilizzazione.

Leggi anche: LE 10 DESTINAZIONI DA TENERE D'OCCHIO NEL 2016
 
La enchilada, la cui origine potrebbe risalire fino all'epoca pre colombiana, è composta da una o più di tortillas tagliate, arrotolate e avvolte, poi riempite e infine ricoperte di una salsa piccante. La tortilla è un ingrediente molto utilizzato anche nella preparazione di altri piatti messicani, diffuse soprattutto nella zona di confine, e per servire il “mole”, ovvero un particolare tipo di salsa che si utilizza per condire le pietanze a base di carne. Le tortillas utilizzate in enchiladas, in generale, vengono un po' fritte in olio prima di essere farcite. In alcune tradizioni culinarie, l'enchilada è rosolata e coperta con formaggio grattugiato e cotta in forno. Essendo un piatto messicano più elaborato, le enchiladas sono spesso servite in occasioni speciali.

Leggi anche: IN MESSICO PER UN VIAGGIO TOTAL GREEN (Stile.it)
 
Questi particolari rotoli di tortillas possono essere farciti con pollo, sugo di pomodoro, formaggio, peperoncini e panna acida. Un mix di sapori decisi che conferiscono un gusto spiccato e inconfondibile a questa pietanza. Le enchiladas sono un piatto tradizionale, diffuso non solo in Messico ma in tutta l’America Latina.  Ne esistono numerose versioni che differiscono nel ripieno e nella salsa: alcune prevedono ad esempio il manzo, il maiale o il tipico chili con fagioli rossi. Per quanto riguarda il formaggio,  è largamente utilizzato il cheddar oltre al tradizionale formaggio “queso blanco”.
 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Messico
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100