Cerca nel sito
Grecia Sporadi Skiathos Mar Egeo musical Mamma mia

Skiathos, l’isola di ‘Mamma mia!’

Fascino cinematografico quello della perla delle Sporadi, un’isola dove coniugare relax e movida

Isola di Skiathos
Courtesy of©Aetherial/iStock
Isola di Skiathos
Tutti i cinefili sicuramente ricorderanno la pellicola Mamma Mia! (ispirata all’omonimo musical) che, oltre a trasportare con le note dei più grandi successi degli ABBA, incanta con quegli scorci mozzafiato che fanno da sfondo, quelli dell’isola di 'Kalokairi'. In realtà però la suddetta location citata nel film non esiste: le riprese, infatti, sono state fatte tra Skopelos e Skiathos, due isole appartenenti alle Sporadi, arcipelago greco che, ogni estate, accoglie visitatori di ogni dove facendo breccia nel loro cuore con suggestive spiagge che, al verde della vegetazione, alternano l’azzurro del mare: impossibile resistere alla tentazione di tuffarsi tra le cristalline acque del Mar Egeo. 

Leggi anche Alonissos, la perla dell'Egeo
 
Skiathos, data la sua versatilità, è una meta perfetta per ogni tipo di turista: va bene per le coppie in cerca di romanticismo, per le famiglie con bambini a caccia di relax ma, grazie al suo lato mondano, è una destinazione in grado di assecondare anche la sete di divertimento di giovani e giovanissimi data la presenza di innumerevoli beach bar e locali danzanti. Nonostante il grande boom turistico registrato negli ultimi anni, l’isola è riuscita a mantenere intatto il suo fascino originario. A mettere d’accordo tutti è la zona del porto, affollata soprattutto alla sera, dove fare la spola tra innumerevoli negozietti, taverne e locali dove trascorrere una piacevole serata.

Koukounaries beach
 
Ovviamente l’attrazione principale dell’isola sono le sue spiagge: quelle più gettonate si trovano sulla costa sud e, tra di esse, figura indubbiamente la spiaggia di Koukounaries, una delle più grandi. A fare gola è la location che fa da contenitore che la vede inserita in un’area protetta, una verdeggiante pineta dove nulla è stato lasciato al caso: ci sono infatti bar, lettini, ombrelloni e tutto ciò di cui si necessita per trascorre una piacevole giornata. Se si cerca un contesto più dinamico c’è Banana Beach, spiaggia che in realtà è suddivisa in due parti: da un lato c’è Big Banana, presa di mira dai più festaioli e dall’altra Small Banana che, invece, è frequentata per lo più da nudisti.


Banana Beach

Da non dimenticare poi la spiaggia sabbiosa di Troulos mentre a nord, a richiamare l’attenzione dei vacanzieri è soprattutto lei, Lalaria Beach, decisamente più selvaggia ma altamente suggestiva. Attenzione però: è raggiungibile solo via mare.

Lalaria Beach
 
Chi ha sete di cultura e vuole alternare a bagni di sole qualche visita culturale può fare tappa alla casa di Alexandros Papadiamantis (divenuta oggi museo), uno dei maggiori scrittori greci del XIX secolo sita proprio nel cuore di Skiathos Town: non troppo lontano si trovano anche la romantica chiesa Agios Nikolaos e il Museo Folkloristico. Spostandosi verso il nord, invece, a richiamare l’attenzione dei turisti a caccia di escursioni è il borgo fortificato di Kastro che, con una panoramica passeggiata, permette di ammirare le rovine di un vecchio insediamento risalente al XIV secolo.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Grecia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100