Cerca nel sito
India Italia Kabir Bedi Mumbai

Kabir Bedi tra Italia e India, l’amore di una vita

Nonostante i continui spostamenti, l'attore di Sandokan è rimasto molto legato alla sua madrepatria

Kabir Bedi
Courtesy of©Care&Share Italia
Kabir Bedi
Tutti lo associano inevitabilmente a Sandokan, personaggio che ha interpretato nel noto sceneggiato televisivo di Sergio Sollima ma, in realtà, Kabir Bedi è un attore indiano il cui curriculum è ricco di esperienze, nazionali e internazionali. Lo abbiamo visto, ad esempio, in soap opera del calibro di General Hospital, Dynasty e Beautiful o ancora nei panni di naufrago al reality show 'L'Isola dei Famosi'. La domanda sorge spontanea: che fine ha fatto? Non è affatto uscito di scena, anzi, è ancora molto attivo tanto sul grande schermo quanto nel sociale: “Dopo aver vissuto all'estero per 25 anni (tra Italia, Inghilterra e America), ora mi trovo a Mumbai, in India. Viaggio ancora molto, per lavoro e per piacere, in tutto il mondo. Negli ultimi due anni ho realizzato 6 film in 5 lingue. Sto scrivendo la mia autobiografia, producendo una commedia di Bollywood, presentando grandi eventi, realizzando doppiaggi per documentari e spot pubblicitari, recitando in altri film. Non in ultimo sono Ambasciatore di due grandi associazioni di beneficenza, SightSavers in India e Care & Share Italia il cui lavoro assicura un sostegno ai bambini più poveri e vulnerabili delle baraccopoli dell'India meridionale attraverso la realizzazione di progetti di cooperazione internazionale in ambito educativo.”
Nonostante i continui spostamenti, Kabir è rimasto molto legato alla sua madrepatria: “L’India batte al centro del mio cuore. I miei genitori, Baba Bedi e Freda Bedi, hanno dedicato molti anni della propria vita al movimento per l’indipendenza dell’India. Delhi, la capitale storica, come Roma, è dove sono cresciuto. Mumbai è la capitale dei film di Bollywood, un'industria estremamente popolare, quindi vivo qui ora. È una vasta città di 21 milioni di persone, pulsanti di speranze e sogni, anche se afflitti dalla povertà. L'India è in procinto di grandi cambiamenti ed è molto emozionante assistere a questa trasformazione. Sono emozionalmente parte di Juhu Beach, dove ho vissuto, di tanto in tanto, per decenni”.
 
L'India è una terra che, date le sue mille sfumature, difficilmente si dimentica: “Come l'Italia, l'India ha una sorprendente varietà di luoghi da sperimentare, ognuno con le proprie particolarità e diversità: Mumbai non è la città migliore per i turisti, non c'è molta storia da vedere ma è grandiosa se si amano i locali notturni e i ristoranti. Consiglierei ai visitatori in India di esplorare Rajasthan, Kerala o anche Goa, a seconda delle esperienze che cercano. Su internet si trova tutto ed è così possibile fare la scelta migliore in base alle proprie inclinazioni e i propri desideri” - ha suggerito l’attore.
 
Nonostante Kabir sia molto concentrato sul presente, così come sul futuro, non dimentica il suo passato e, ovviamente, i bei ricordi legati all’Italia: “Roma, dove tutto ha avuto inizio per me, è il centro del mio lungo viaggio italiano. E’ dove ho vissuto per la prima volta la celebrità internazionale con Via Veneto bloccata da centinaia di fan che circondavano l’Hotel Excelsior. Ma ricordo anche con grande ammirazione e affetto i miei viaggi a Milano, dove mio padre visse per 30 anni, e ancora Venezia con i suoi meravigliosi canali così come l’Umbria e in particolare Todi, dove Sergio Sollima aveva casa. Impossibile poi dimenticare Firenze con i suoi tesori artistici mozzafiato, le terme di Saturnia, Napoli e la Grotta Azzurra di Capri.

La lista delle sue mete del cuore è lunga e comprende anche Palermo, Matera e ancora Torino, dove un tempo viveva Emilglio Salgari. “Dovunque mi fermi, ci sono così tanti posti che amo in Italia” - ha precisato l’attore. “Vi prego di perdonami per le realtà che non ho menzionato ma il mio viaggio di esplorazione in Italia continuerà finché vivo. L'Italia è ricca di vita, amore e cultura” - ha concluso Kabir Bedi.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100