Cerca nel sito
caraibi Mustique Island affitto casa David Bowie

In affitto la villa ai Caraibi di David Bowie 

Come trascorrere una settimana sull'isola della fantasia a Mustique Island 

Villa David Bowie
Courtesy of©blog.casa.it
Villa David Bowie
Lo scorso gennaio il mondo intero ha pianto una figura che ha lasciato il segno nella storia della musica: parliamo del celebre cantautore britannico David Bowie, pseudonimo di David Robert Jones, una vera e propria leggenda del rock. I suoi fans difficilmente riescono a colmare il vuoto lasciato dall’artista, come consolarsi? I più facoltosi possono volare alla volta di una destinazione extra lusso mettendosi sulle tracce del Duca Bianco: i sogni diventano realtà ai Caraibi e, nello specifico a Mustique, una piccola isola privata di proprietà della Mustique Company, sita nelle Piccole Antille, là dove accorrono tutti coloro che intendono trovare un rifugio appartato accolti e avvolti da uno splendido contesto naturale tra spiagge mozzafiato come Macaroni Bay, Salt Whistle Bay, Mayreau e le Cascate della Balena, piccole baie appartate e calette affacciate sulle cristalline acque del Mar dei Caraibi. Abitata da solo 500 abitanti, l’isola è il posto giusto in cui fare tappa se si cerca il lusso e, soprattutto, la più assoluta privacy: non è un caso che qui sono soliti trascorrere le vacanze il principe William e Kate Middleton.
 
Ad accogliere i vacanzieri non è una location qualsiasi bensì la spettacolare villa in cui lo stesso David Bowie soggiornava per rilassarsi e trovare pace. Conoscendo la teatralità del personaggio, non è difficile immaginare che, quello che attende all'orizzonte, è un microcosmo bizzarro definito “un’isola della fantasia” dal cantante stesso in un’intervista rilasciata al Telegraph. Non è un caso che la dimora sia stata progettata da Bowie, alla fine degli anni '80, in piccole, raccolte, aree diverse, tanto da potercisi perdere dentro: venduta nel 1995 all'editore inglese Felix Dennis perché definita "troppo silenziosa" ergo non riusciva a comporre musica, la dimora ha mantenuto quell'inconfondibile stile. Caratterizzata da piscine naturali terrazzate tra le rocce, cascate, portici con colonne, pagode, interni sfarzosi, spazi verdi con tanto di gigli rossi, palme, ninfee, e ancora oleandri, ficus nodosi, il tutto è stato messo a punto perché l’artista voleva qualcosa di meno caraibico. Dietro quella dimora dallo stile indonesiamo si sono loro, l'architetto Arne Hasslqvist, la designer Linda Garland e ancora il garden designer Made Wijaya il cui operato ha reso trasformato in realtà la volontà del padrone di casa.
 
Soggiornare una settimana nella leggendaria Mandalay costa 60 mila dollari ma vivere in quest’atmosfera mistica si potrebbe dire che non ha prezzo: la residenza è un sapiente mix tra stravaganza e ricercatezza e vanta la bellezza di cinque camere da letto, ognuna con una veranda privata, e tutti gli spazi comuni guardano permettono di ammirare, in maniera del tutto privilegiata, dei meravigliosi tramonti di Mustique. 
 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Antille Olandesi
  • Aruba: nel regno delle tartarughe

    Aruba: nel regno delle tartarughe

    L'Isola tropicale è diventata il luogo di nidificazione preferito di varie specie di tartaruga: da maggio a novembre di può assistere all'emozionante schiusa delle uova
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100