Cerca nel sito
Georgia Caucaso informazioni utili

Caucaso, Georgia: 5 cose da sapere prima di partire

Possiede una cultura unica al mondo che vale la pena scoprire, con il suo mix di tradizioni orientali ed occidentali: benvenuti in Georgia

Panorama su Tbilisi
©iStockphoto
Georgia, veduta panoramica di Tbilisi
PERCHE’ ANDARE E’ una bellezza del tutto ignota quella del Caucaso, il confine naturale tra Asia ed Europa, che trova nella Georgia un punto d’incontro piuttosto importante e, soprattutto, un paese particolarmente suggestivo grazie anche alla sua miscela tra Est ed Ovest, dove le tradizioni dell’Oriente si incrociano a quelle occidentali formando una cultura unica in tutto il mondo. Non in molti sanno che la Georgia è la patria del primo uomo europeo, in quanto nei dintorni di Dmanisi, nella regione di Kvemo Kartli, sono stati ritrovati crani umani di 1,7 milioni di anni fa, ben più antichi di qualsiasi altro reperto scoperto. 

DA NON PERDERE La capitale Tbilisi è una bella città situata in una panoramica posizione tra le colline. Attraversata dal fiume Mtkvari, ospita un suggestivo centro storico fatto di un labirinto di stretti vicoli ed edifici sacri. I più frequentati sono i quartieri adiacenti al Ponte Metekhi, dove si possono ammirare la Cattedrale Armena di San Giorgio, i Bagni Orbeliani, la Fortezza di Narikala, uno dei luoghi simbolo della città. Altra destinazione da non perdere dopo la capitale è la cittadina dell’antica Kazbegi, al confine con la Russia, oggi conosciuta con il nome dei Stepantsminda. Luogo ideale per escursioni immersi nella natura, è caratterizzata dalla presenza della Chiesa di Tsminda Sameba, uno dei luoghi più visitati del paese: si trova ad oltre 2200 metri di quota e si raggiunge con una facile camminata di un’ora e mezza. I più allenati ed intraprendenti possono proseguire per i 3652 metri del Rifugio Betlemi, avendo oltrepassato il Ghiacciaio di Gergeti. Al confine con l’Azerbaijan si trova il sito più significativo dell’intero paese, Davit Garja: si tratta di 15 monasteri sparsi in una zona selvaggia e semidesertica che, in estate diventa verdissima. L’unico monastero abitato è quello di Lavra, risalente al VI secolo. Anche la regione montuosa dello Svaneti è particolarmente suggestiva, con cime di oltre 4000 metri, paesini in montagna, pascoli e torri difensive. In questa zona si trova Ushguli, che vanta il primato di essere la località più elevata in Europa abitata in maniera stabile. Sulle rive del Mar Nero sorge invece Batumi, destinazione preferita per le vacanze balneari. 

CON CHI ANDARE Con NBTS Viaggi si può scegliere tra diversi pacchetti viaggio, come il Tour sulle tracce del Vello d’Oro che comprende 9 giorni/ 8 notti partendo dalla capitale per arrivare a luoghi ricchi di storia come Gori, la città di Stalin, gli antichi monasteri, le fortezze e gli imponenti ghiacciai. Anche MetaMondo Tour Operator propone diversi itinerari di viaggio, tra cui il pacchetto Giorgia Autentica che, in 9 giorni / 7 notti, tocca Tbilisi, Guadauri, Bakuriani e Kutaisi.

COSA PORTARE Chi decide di partire durante la stagione più calda deve portare abiti leggeri per il giorno e una felpa per la sera, oltre al cappello per il sole, scarpe da trekking, impermeabile ed ombrello. Per le escursioni in alta quota occorrono vestiti da neve. 

CURIOSITA’ Narra la leggenda che mentre Dio stava distribuendo le terre a tutti i popoli della terra, i georgiani arrivarono in ritardo: quando venne chiesto loro il motivo, essi risposero che si erano fermati per bere e brindare alla salute dell’Onnipotente. Dio rimase cosi soddisfatto della risposta che concesse loro quella parte di terra che aveva in realtà serbato per se.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati