Cerca nel sito
Piatti tipici Sri Lanka ricetta dhal curry

Capodanno con le lenticchie (in stile Sri Lanka)

La ricetta del dhal curry per gustare l'antico legume in un piatto speziato e saporito

piatto Sri Lanka a base di curry e lenticchie
iStock
Dhal curry
La cucina dello Sri Lanka, risente di sicuro della cucina indiana meridionale. Il paese è stato per secoli un crocevia di mercanti che hanno importato le loro tradizioni culinarie, assorbendo così molte ricette straniere nella cultura gastronomica locale. La cucina singalese fa largo uso di spezie e ogni piatto viene presentato con cura. Il riso è sempre presente in ogni piatto, non solo come accompagnamento alle pietanze, ma anche perché ritenuto un cibo sacro.
 
Leggi anche: SPEZZATINO DI SEITAN AL CURRY (Stile.it)
 
Il riso viene servito con carne, pesce, ma anche frutta, verdure e legumi. Anche il cocco viene utilizzato, fresco, grattuggiato, secco, in pasta o sotto forma di latte o succo. Uno dei piatti tipici dello Sri Lanka può essere una gustosa variante delle nostre lenticchie con cotechino: il dhal curry.
 
 
L’ origine del curry è tuttora fonte di dibattito ma una cosa è certa: le foglie della pianta (Murraya koenigii) vengono raramente utilizzate nella preparazione della spezia che noi occidentali utilizziamo in cucina. Il termine “curry” deriva da un antico ricettario inglese risalente al 1930, “ The forme of cury”. Con il termine “cury” venivano indicati i piatti, e probabilmente la parola aveva origine da “cuire” che in francese significa “cuocere”.  Alan Davidson ,importante storico e scrittore britannico , scrisse che il termine “curry” proviene dalla parola “ kari” con la quale nella lingua Tamil ( una lingua dravidica meridionale parlata in India, Sri Lanka, Singapore ed altri territori che si affacciano sull'Oceano Indiano) si intende un condimento speziato servito nel sud dell’India che fa parte di una vasta gamma di intingoli usati per insaporire carni e verdure.
 
 
Il Dhal Curry è uno stufato di lenticchie cucinate con latte di cocco e spezie tra le quali il curry. Il dhal è un piatto molto speziato che può essere servito come zuppa o come contorno. Le lenticchie, nella ricetta dello Sri Lanka, cuociono nel cocco e nel curry, e possono essere arricchite dal sapore del coriandolo, cumino, chiodi di garofano e cannella, cardamomo e curcuma. Ecco la ricetta.
 
Ingredienti
250 gr lenticchie rosse
500 di latte di cocco 
1/2 cipolla 
3 cucchiaini di curry
3 cucchiaini di curcuma
2 cucchiaini di cumino in polvere
2 cucchiaini di coriandolo
sale q.b
olio evo q.b
 
Mettete a scaldare il latte di cocco a fuoco lente. Fate imbiondire la cipolla con un filo di olio evo in una padella capiente. Quando il latte di cocco sarà bollente, versatelo nel tegame con la cipolla e immergete le lenticchie che vrete sciacquato sotto l’acqua. Aggiungete le spezie e continuate a cuocere a fuco lentto mescolando di tanto in tanto. Aggiustate di sale e spegnete il fuco quando le lenticchie saranno pronte. Se dovesse asciugarsi troppo il latte, aggiungete qualche mestolo di acqua all’occorrenza.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Sri Lanka
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100