Cerca nel sito
Piatti tipici Capo Verde ricetta Cachupa

Capo Verde in tavola: la cachupa

Il piatto tipico nazionale dell'isola africana è un concentrato di energia che viene consumato durante la mattina. Ecco come prepararla a casa

preparazione piatto tipico Capo Verde<br>
iStock
Preparazione della cachupa
Capo Verde è formato da un arcipelago di 10 isole vulcaniche disposte a semicerchio nell’Oceano Atlantico, la cui capitale è Praia. È situato a circa 500 km dalle coste del Senegal al largo dell’Africa Occidentale. Lo stato di Capo Verde è suddiviso in due raggruppamenti principali: le Ilhas do Barlavento a Nord e le Ilhas do Sotavento a Sud.

Leggi anche: METE TOP PER VACANZE A SETTEMBRE

L’ambiente tropicale e secco dell’isola di Capo Verde e il suo ruolo nella colonizzazione portoghese del XV secolo ne hanno plasmato la tradizione gastronomica. Furono gli schiavi africani a far conoscere le coltivazioni e la cucina tropicali: i portoghesi portarono il bestiame, utilizzarono l'isola per nutrire gli equipaggi delle loro navi a vela e come stazione sperimentale per la coltivazione di prodotti di raccolti provenienti dalle Americhe, come il mais, peperoncino, zucche, e manioca; trapiantarono, inoltre, zucchero, banane, mango, papaia, e altre colture tropicali asiatiche.

Le preferenze alimentari nazionali, che si riflettono nei cibi locali, privilegiano il mais secco, intero o in grani (hominy-samp), o macinato in vari gradi di finezza. Il piatto nazionale, chiamato “catchupa” o "cachupa", è sinonimo di casa per qualsiasi Capoverdiano in qualunque parte del mondo si trovi.

La cachupa è un saporito stufato di mais e fagioli con carne o pesce, ricco di calorie. A seconda delle famiglie più o meno abbienti, la cachupa viene preparata con ingredienti diversi, aggiungendo la carne, ad esempio, piú costosa, oppure il pesce che a Capo Verde costa pochissimo, ma sempre rispettando quelli di base che sono il mais i fagioli, le patate e la manioca. Questo piatto viene solitamente consumato intorno alle 10 del  mattino; una sorta di seconda colazione per i locali abituati a svegliarsi molto presto per lavorare. Il forte potere nutriente della cahupa riesce ad a donare l’energia sufficiente per portare a termine il lavoro svolto.

Leggi anche: CAPO VERDE, UN PARADISO A BUON MERCATO

Questo profumatissimo piatto unico è arricchito anche da spezie e frutta. Ecco la ricetta a base di carne (conosciuta come “cachupa rica”) per preparalo in casa. Ingredienti:  500 gr. di granoturco "battuto"; 200 gr. di fagioli secchi borlotti; 200 gr. di fagioli secchi cannellini; 2 cucchiai di olio; 1 cucchiaio di strutto; 1 cavolo verza; 1 cipolla; 2 denti d'aglio; 3 peperoncini; 2 patate dolci; 1 manioca piccola; 1 inhame; 2 banane verdi; sale; 1 salamino piccante; 2 salsicce fresche; mezza gallina; 500 gr. di rosticiana; 1 zampina di maiale.

Leggi anche: AFRICA DA SCOPRIRE, L'ISOLA DI SAO TOME'

La sera prima mettete a mollo il grano e i fagioli. In una pentola capiente mettete a cuocere il grano e i fagioli in acqua fredda. A metà cottura mettete tutta la carne, le patate, la manioca, inhame e banane. In una padella fate un soffritto con la cipolla, aglio, alloro e peperoncino. Dividete in due porzioni. In un'altra padella mettete una porzione del soffritto e fate cuocere insieme la gallina. Nell'altra porzione cuocete il cavolo verza tagliato a strisce. Mescolate il tutto nella pentola dove si sono cotti il grano e i fagioli e lasciate insaporire con un po' di brodo molto denso. Servite la cachupa in una zuppiera e la carne e verdura in un vassoio.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100