Cerca nel sito
Portogallo viaggi di primavera idee 2016

Break primaverile in Portogallo: da Lisbona a Madeira 

I consigli utili per un soggiorno portoghese respirando l'aria radiosa della primavera

Panorama di Porto
©iStockphoto
Veduta panoramica di Porto
COME ARRIVARE I collegamenti diretti dall’Italia verso il Portogallo si concentrano prevalentemente su Lisbona e Porto, le sue città più importanti, salvo aumentare il numero delle tratte durante il periodo estivo. Oltre alla Tap, la compagnia di bandiera portoghese, i collegamenti dall’Italia vengono effettuati da RyanAir ed Easyjet. 
 
COSA VEDERE Lisbona è una città vivace capace di incantare ogni visitatore con il suo fascino sottile, la sua luce particolare, i pittoreschi vicoli, le terrazze panoramiche e le numerose attrazioni tra cattedrali, chiese gotiche e meravigliosi esempi di arte manuelina. Tra i monumenti più importanti la Torre di Belem e il Monastero dos Jeronimos, cosi come il Castello di Sao Jorge e il Miradouro de Santa Luzia, uno dei luoghi panoramici più spettacolari della città. Il quartiere della Baixa è il cuore cittadino, con molte strade dedicate esclusivamente ai pedoni; il Barrio Alto, dove una volta abitavano i ricchi della città, è oggi ritrovo di molti artisti e di giovani mentre il Chiado è sede dei negozi più raffinati, delle librerie e dei teatri. Per scoprire l’Alfama il must è quello di prendere il tram ed ammirare dal finestrino gli scorci più tipici di Lisbona. Altrettanto affascinante è la città di Porto, che si presenta con il suo intricato dedalo di vicoli stretti e in salita e il groviglio di tetti rossi e di case antiche. Passeggiare per le stradine è il modo migliore per scoprire la vera anima della città, che tra i monumenti più interessanti annovera la , la cattedrale; la Chiesa di Santa Clara con i muri interamente ricoperti da decorazioni; l’Estacao de Sao Bento, un vero trionfo di azulejos pittorici; il mercato coperto; la Chiesa dos Clerigos con la torre più alta di Porto e il ponte metallico Dom Luis. Merita anche una sosta a Madeira per una vacanza di relax tra fantastici panorami, cultura tradizioni ed un’ottima cucina: l’isola, la maggiore dell’arcipelago vulcanico composto anche da Porto Santo e da 5 isole minori, è sorprendentemente montuosa e fertile ed è nota soprattutto per le sue splendide fioriture. Altri luoghi particolarmente caratteristici sono Sagres, Elvas, Marvao, Braga, Tomar, Evora e Nazarè. 
 
DA SAPERE Il Fado, che significa destino in portoghese, è il genere musicale tipico del Portogallo che ha origine nelle aree urbane di Lisbona. Si tratta di un tipo di musica folk triste e toccante cantata dalla gente comune, che ha avuto l’onore di essere inserito nella lista del patrimonio culturale immateriale del mondo dall’Unesco.
 
COSA COMPRARE Immancabili souvenir dal Portogallo sono il Porto e gli azulejos. Pur trovandosi ormai ovunque, comprare il Porto nel suo luogo di origine consente una più ampia scelta e un risparmio che arriva anche ad un buon 40% in meno. Rimanendo in tema di alcolici si possono acquistare anche bottiglie di vinho verde e la ginjinha, liquore a base di ciliegie. Gli azulejos dipinte a mano decorano ovunque case e giardini: se ne possono acquistare interi pannelli o mattonelle sparse da comporre a casa o da usare anche come sottobicchieri. Si trovano con disegni tradizionali o con moderne lavorazioni. Per i capi d’abbigliamento Madeira è famosa per la biancheria ricamata a mano che offre prodotti come camicette, tovaglie, lenzuola ed asciugamani in lino. 
 
DA EVITARE Bisognerebbe evitare di scegliere quei ristoranti che si propongono con lo spettacolo di fado incluso: in genere sono luoghi in cui la qualità del cibo non è eccelsa e si paga anche piuttosto caro. Molto quindi meglio scegliere una più tipica taverna con spettacoli di fado vadio (ovvero di strada), dove è facile incontrare cantanti non professionisti ma molto bravi e dove si paga decisamente poco. 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati