Cerca nel sito
Piatti tipici Scozia ricetta Black Pudding

Black Pudding, il salame nero scozzese

L’insolito piatto preparato con sangue di maiale e arricchito con fiocchi d’avena

sanguinaccio, carne di maiale, salume, Scozia
iStock
Black Pudding
La Scozia è rinomata per la qualità di alcuni suoi prodotti come manzo e salmone innanzitutto, e ancora frutti di mare, pesce affumicato e formaggi. In generale perà, la cucina scozzese non gode di ottima fama. Colpa degli abbianmenti poco "light" e dei sapori decisamente insoliti di alcuni piatti tipici. E' il caso di quello che viene definito come il "sanguinaccio scozzese", in realtà una prelibatezza per il paese di origine. 

BLACK PUDDING: IL SANGUINACCIO SCOZZESE
 
Si tratta del black pudding, che a discapito del nome non è affatto un dolce. Una ricetta di origine anglosassone, preparata con carne di maiale e avena. Ne esistono due versioni: chiara e scura. Le due varianti si distinguono per colore e sapore che dipendono dalla quantità aggiunta del sangue di maiale. Ha consistenza piuttosto dura ma quasi friabile all’interno. Il sapore è forte, tanto da essere “ingentilito” da pane, uova o salse. 
 
In Scozia si trova ovunque, servito anche a colazione. L'avena, o anche  il grano, servono per assorbire il sangue e formare questo tipico salume dal colore scuro più o meno accentuato. Può essere consumato crudo, bollito, arrostito e solitamente è accompagnato da un contorno di patate e cavolo. In genere il black pudding fa parte anche della tipica colazione inglese.
 
 
Per prepararlo, il sangue di maiale viene mescolato con grasso e farina d'avena, prima di essere impacchettato nel budello. Il “sanguinaccio” compare anche come ingrediente versatile in brunch, pranzi e cene. Una buona combinazione è anche quella della cottura alla griglia con pomodori. Ecco la ricetta.
 
Ingredienti
2 lt di sangue di maiale fresco
500 g di grasso posteriore a cubetti
250 g di cipolle affettate, tritate finemente
2 cucchiai di farina d'avena, ammollati in acqua durante la notte
1 cucchiaino di pepe bianco
1 cucchiaio di sale
1 cucchiaino di spezie miste macinate (come coriandolo, cumino e zenzero)
500 ml di panna acida
 
 
Setacciare il sangue del maiale in un grande contenitore per rimuovere eventuali coaguli. Aggiungere il grasso leggermente cotto in padella e le cipolle imbiondite in olio. Mescolare bene. Aggiungere la farina d'avena, il pepe bianco, il sale, le spezie e la panna acida. Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati è tempo di riempire gli involucri.

BLACK PUDDING: IL SALUME SERVITO ANCHE NELLA COLAZIONE SCOZZESE
 
Fare un nodo su un'estremità di un involucro e aprire l’estremità opposta. Versare il composto all’interno del budello e richiudere la parte finale. Non riempire eccessivamente perché in cottura il composto tende a espandersi.
 
Portare a ebollizione abbondante acqua non salata in una pentola dai bordi alti e piena di due terzi della sua capacità. Quando l’acqua sarà giunta a bollore, abbassare la fiamma e inserire i black pudding formati uno per volta. Cuocere per circa 20 minuti pungendo di tanto in tanto la superficie dei salumi con una forchetta. Quando uscirà liquido di colore marrone, le salsicce saranno pronte.
 
Lasciare raffreddare, affettare e servire con purea di patate e cavolo.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Continente Scozia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100