Cerca nel sito
audrina patridge instagram foto corea del sud seoul viaggi 

Audrina Patridge, Corea on the road

La bellezza californiana ha lasciato gli Stati Uniti per raccontare agli spettatori di “1st Look” il fascino dell’Asia, tra street food, lanterne e sculture hot.

Audrina Patridge a Seoul<br>
Courtesy of©Audrina Patridge/instagram
Audrina Patridge a Seoul
La sua vita è un mondo dorato: l’attrice californiana Audrina Patridge ha raggiunto la notorietà grazie a "The Hills", un reality show andato in onda su Mtv in cui, in un mix tra realtà e finzione, veniva raccontato il fantastico mondo di un gruppo di teenager dell’Orange County fatto di amori, litigi, shopping di lusso e serate mondane. Tutto è iniziato per caso, era solo una receptionist nei Quixote Studios quando, durante le riprese del programma, dall'amicizia con il cast è nato il suo ruolo.

Leggi anche  LOS ANGELES, I FOLLI PARTY DI ZAC EFRON

La sua carriera l’ha portata a costruirsi un programma in cui è la protagonista assoluta, "The Audrina Show", occasione in cui ha messo in vetrina la vita della sua famiglia, il lavoro da modella e da attrice fino a debuttare sul grande schermo in pellicole come "Trappola in fondo al mare 2", "Patto di sangue", "Scary movie 5" etc.  La tv rimane il suo forte e, dopo averla vista ballare in Dancing with the Stars, torna protagonista con il fashion/travel show "1st Look", programma in onda sulla Nbc che la porta in giro per il mondo per scovare i locali notturni più glam, i ristoranti degni di nota e, ovviamente, negozi dove fare spese pazze.

Leggi anche LOS ANGELES, A CACCIA DI VIP (DA DERUBARE)

Dopo aver girato per gli Stati Uniti, eccola volare in Asia orientale per raggiungere la Corea del Sud e la sua Seoul, rapita dalla magia della capitale, una metropoli frenetica, caotica e rinomata per il suo elevato livello d'inquinamento dell'aria. Audrina ha raggiunto in tempo la città per godere alla sesta edizione del Lotus Lantern Festival, un luminoso spettacolo che avrà come tema "La Splendente Eredità del Mondo di Seoul". La cornice dove concedersi una passeggiata è quella delle acque del Cheonggye, nel quartiere Jung-gu dove, fino al 23 novembre, è possibile ammirare bellissime lanterne di carta fatte a mano conosciute come Hanji che, per quest’anno, hanno avuto come musa ispiratrice i cartoni animati e le lettere dell’alfabeto coreano.

Leggi anche PAPA FRANCESCO SBARCA A SEOUL

Tappa dopo tappa la presentatrice non poteva resistere al richiamo dello Street Food (GUARDA LE FOTO) che, in Asia, è una vera e propria arte: che sia in una bancarella o nei mercati tradizionali, come quello di Gwangjang, un pasto è d'obbligo, una vera e propria esperienza gastronomica e culturale: tra le delizie di casa spicca il Kimchi, protagonista assoluto di ogni piatto, un contorno a base di cavolo cinese rinomato per essere uno dei cibi più salutari. Ottimi anche i mandu, che siano fritti o al vapore, questi ravioli si presentano in più varianti, ripieni di carne, verdure ma anche pesce, rigorosamente da consumare bagnandoli nella salsa di soia. Per chiudere in dolcezza, impossibile resistere alla voglia di addentare l’hotteoke, una sorta di pancake tipico della stagione invernale, realizzato con zucchero di canna o miele, arachidi e cannella, meglio non contare le calorie.

Leggi anche KIMCHI, L'ESSENZA DELLA CULTURA COREANA

Se alla fascino della tradizione si volesse vedere qualcosa di decisamente insolito, Audrina ha fatto rotta a Sang-ch'on, là dove si trova il Chungjung Sculture Park, non aspettatevi opere in stile romantico, qui si rompono gli ordini estetici dell’arte e, a far da protagoniste, opere falliche, sculture scolpite nella pietra o intagliate nel legno, la creatività d'altronde non conosce regole.

FOTO: LE 10 COSE DA VEDERE IN COREA DEL SUD

*****AVVISO AI LETTORI******  
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100