Cerca nel sito
amsterdam coffee shop aperti indirizzi

Amsterdam, coffee shop ancora aperti

La capitale olandese rimane la stessa: la decisione di chiudere i coffee shop ai turisti è stata revocata. I migliori indirizzi suggeriti da Turismo.it

Coffe Shop insegna
© amsterdamonline.info
I turisti che non vedono più Amsterdam tra le mete predilette per i loro viaggi potranno ricredersi: pare infatti che i coffeeshop della capitale olandese continueranno ad essere aperti anche ai non residenti. Qualche tempo fa era stata annunciata la decisione di vietare la vendita di marijuana ai turisti di tutto il mondo, ma a distanza di pochi mesi il Governo ha ribaltato questa decisione lasciando ai singoli comuni la possibilità di scegliere in completa autonomia la propria drug policy.

Dopo che i sindaci di Amsterdam, L’Aia, Rotterdam e Utrecht si erano detti fortemente contrari alla chiusura dei coffeshop per i turisti, sfuma cosi la possibilità che a partire dal 1° gennaio 2013 l’accesso a questo tipo di locale, che ha reso la bella capitale famosa in tutto il mondo, venga riservato ai soli olandesi: è il cosi detto Wietpas, che subirà quindi una revisione da parte della nuova coalizione governativa.

TOP TEN COFFE SHOP DI AMSTERDAM: INDIRIZZI E FOTO

Rimane incerta la situazione nel sud dell’Olanda, a Maastricht e Eindhoven, dove il Wietpas è in vigore da maggio 2012 e non c’è certezza sulle intenzioni future di queste città. Erano oltre 700 i coffee shop in Olanda che rischiavano di chiudere la porta in faccia agli stranieri, ma in questo modo saranno i singoli comuni a dover scegliere, e Amsterdam in testa non vieterà certo la vendita e l’uso di cannabis.

Parola del sindaco Eberhard Van der Laan, che afferma anche come un ritorno alla normale politica di legalizzazione porterebbe comunque ad una riduzione della criminalità, che sarebbe certamente aumentata con il divieto per i turisti; lo spaccio, infatti, sarebbe cresciuto in città e sarebbe addirittura stato ingestibile per le autorità, una situazione pericolosa che con la riapertura dei coffee shop ai turisti non si prospetterebbe.

Amsterdam rimane quindi sempre la stessa, per la gioia di milioni di turisti che ogni anno la visitano anche per la liberalizzazione della marijuana, e che, in caso contrario, vedrebbe la sua economia precipitare inevitabilmente. E poi, cosa sarebbe senza i locali storici, primo tra tutti il noto Bulldog, uno dei primi coffee shop di Amsterdam, il Baba, uno dei più famosi, o il Barney's coffeeshop, vincitore di moltissimi premi della "High Times Cannabis Cup.

TOP TEN COFFE SHOP DI AMSTERDAM: INDIRIZZI E FOTO

Tra i luoghi migliori raccomandati dai fumatori figurano anche l’Abraxas, che nel proprio catalago propone erbe bio, e il Betty Boop, piccolo ma con un sottofondo di ottima musica, e la Greenhouse Lounge, molto accogliente e rilassante.

TOP TEN COFFE SHOP DI AMSTERDAM: INDIRIZZI E FOTO

OLANDA: ADDIO AI COFFEE SHOP
OLANDA SENZA COFFEE SHOP? NON ANCORA

Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati