Cerca nel sito
santo domingo neri parenti cinepanettone bayahibe location film

A Santo Domingo per Natale ...o quando volete

Quest'anno il Cinepanettone ci riporta nel Mar dei Caraibi. Là dove anche Neri Parenti non vedeva l'ora di tornare

medusa
medusa
"Cinepanettone DOC" lo definisce Christian De Sica, di nuovo sul grande schermo con il Vacanze ai Caraibi di Neri Parenti a distanza di due anni dal Colpi di fortuna girato tra Riva del Garda, Trento, Rovereto, Napoli e Roma. Stavolta i set sono stati decisamente diversi, e molto lontani da casa, in luoghi da sogno che in tanti già conoscono. Ma che tanti altri sicuramente metteranno tra le proprie prossime destinazioni, magari proprio dopo aver visto il film.

E nonostante le dichiarazioni degli attori protagonisti, apparentemente provati dalle riprese di un film che - pur contestato (come sempre) dalla critica - sembra riuscire a conservare un certo appeal sul pubblico, visto che nella classifica del boxoffice ha messo in fila campioni italiani (Lillo & Greg, Pieraccioni) e gli 'stranieri' Spielberg, Allen, Howard e Pixar tutta, secondo solo all'attesissimo Star Wars: Il risveglio della forza. Dario Bandiera, Angela Finocchiaro (che ha dovuto persino raggiungere dei set a nuoto) e lo stesso De Sica hanno evidenziato le difficoltà di lavorare sotto il sole cocente della Repubblica Dominicana, le stesse di Massimo Ghini, Luca Argentero e Ilaria Spada che però non si sono lamentati troppo.

Giustamente, diremmo noi! "Ma i Caraibi sono piacevoli in inverno, d’estate - se ci fai un film - è un inferno", ci 'istruisce' Neri Parenti… Che racconta: "Nell’arco di una giornata il clima cambia una decina di volte, dalle piogge torrenziali al solleone, con temperature da 40 e passa gradi e un umidità del 90%". Eppure ammette di aver vissuto momenti splendidi in "location bellissime, ma a volte irraggiungibili", quelle che aveva già conosciuto - in parte - nell'estate del 2007 quando aveva girato proprio a Santo Domingo Natale in Crociera.

In questa occasione sono state Bayahibe e La Romana le aree prescelte per la lavorazione del film, iniziata lunedì 31 agosto a Santo Domingo e proseguite per le 8 settimane successive. Tra le location principali il Viva Wyndham Dominicus Beach, dove la Eden Viaggi ha ospitato molti turisti nell'ambito di una operazione di product placement che ha permesso a semplici curiosi di vivere l'emozione del set e partecipare al film come comparsa sullo sfondo della splendida spiaggia di Bayahibe. Una delle principali strutture ricettive tra le poche del piccolo villaggio di pescatori a due ore dalla capitale, Santo Domingo, e a mezz'ora dall'Altos de Chavòn (dove sono stati girati Apocalypse Now, Rambo II e King Kong), punto di partenza perfetto per raggiungere Isla Saona e Isla Catalina o per visitare il Parque National del Este.

Ma tutta la provincia di La Romana, da Caleta alla pesa cinquecentesca che da il nome alla località (centro di una vera e propria colonia italiana), è uno snodo importante e utile per chi volesse ripercorrere i passi dei nostri connazionali più famosi e - senza i loro stessi obblighi e limitazioni - godere delle meraviglie di Casa de Campo e dei vari villaggi vicini (forse fin troppo 'occidentali') o spingersi fino alle vicine Punta Cana e Bàvaro.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati