Cerca nel sito
Alberghi Diffusi Umbria Borgo Sant'Angelo di Gualdo Tadino

Umbria, in vacanza nella città delle ceramiche

Borgo Sant’Angelo: a Gualdo l'albergo diffuso per soggiorni tra storia e romanticismo

Gualdo Tadino, Umbria
Wikimedia Commons
Gualdo Tadino
Gualdo Tadino, conosciuta come la "città della ceramica", è uno dei più importanti centri ceramici dell’Umbria. Il simbolo della pittoresca cittadina ai piedi dell'Appennino Centrale è la Rocca Flea, antica architettura difensiva medievale. La produzione di ceramica risale al ‘300, quando gli artigiani locali esportavano i loro prodotti nelle fiere umbre. Dal XIX secolo divenne il centro italiano principale nella produzione di maioliche mastrogiorgesche. Piazza Martiri della Libertà è il cuore del centro storico di Gualdo Tadino: qui si ergono la Torre Civica e Palazzo del Podestà. Al suo interno è ospitato il Museo Regionale dell'Emigrazione "Pietro Conti". Tra i monumenti da segnalare anche il Duomo di San Benedetto e la fontana adiacente, opera di Sangallo il Vecchio.
 
 
Nel centro storico si sviluppa l’albergo diffuso Borgo Sant’Angelo. Tra gli edifici della cittadina, molti dei quali di origine cinquecentesca, sono stati recuperati 10 alloggi dall'atmosfera intima e accogliente, arredati con materiali del tutto naturali. La struttura e? stata restaurata nel pieno rispetto della conformazione originaria.
 
BORGO SANT’ANGELO: STORIA E ROMANTICISMO NEL CUORE DELL’UMBRIA
 
A ciascuna camera è stato dato un nome che ricorda luoghi, vie e monumenti del borgo. Una filosofia che segna l’inizio di un curioso desiderio di scoperta di un luogo ricco di storia. Gli ospiti potranno godere di una soleggiata giornata sulla terrazza esterna, in cui - quando la stagione lo permette -  il mattino potranno anche gustare la colazione godendo di un paesaggio affascinante. Ogni mattina, la Vecchia Cucina propone crostate fresche provenienti dalla bottega del fornaio del vicolo e specialità fatte in casa dolci e salate.
 
 
Borgo Sant’Angelo fornisce tutti i servizi di un hotel tradizionale sebbene alcune camere siano collocate all'interno del centro storico con una distanza massima di 200 metri. Un piccolo appartamento è ricavato in un corpo aggiunto alla Chiesa di San Donato, risalente al 1255. All'interno del nucleo centrale si trovano la reception, la Sala della Storia e un piccolo bar bistrot. La Vecchia Cucina è luogo d'incontro e di convivialità con un lungo tavolo che ricorda le famiglie numerose della civiltà contadina. Per weekend dedicati alla coppia, c’è la Romantic Room: travi a vista, tetto mansardato e atmosfera intima e confortevole con vista sui tetti del centro storico.
 
Borgo Sant’Angelo è anche munito di un deposito per le biciclette, per caratteristiche passeggiate su due ruote alla scoperta della cittadina umbra. L’albergo diffuso è punto di partenza ideale per visitare Spello (a 35 km), Assisi e Gubbio (a 30 km), e Perugia (a 44 km).
 
borgosantangelo.it
Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100