Cerca nel sito
casa cuseni taormina natura giardini sicilia itinerari

Casa Cuseni, il giardino che affaccia sulle bellezze di Taormina

Casa e Giardino si fondono con il paesaggio vegliando sull'Etna e il Golfo di Naxos

Taormina
Stock photo © alle12
Taormina
Adagiata nella zona collinare di Taormina, Casa Cuseni veglia sul mare, sull'Etna e sui Giardini di Naxos da quasi un secolo, fondendo in un tutt'uno incanevole la splendida natura della Sicilia, e l'arte del Grand Tour inglese, oltre alle opere di alcuni tra i più influenti artisti di tutti i tempi, Picasso e Dalì su tutti, che hanno lasciato preziose testimonianze del loro passaggio. Costruita agli inizi dello scorso secolo per volere del pittore inglese Robert Kitson, la villa si colloca in una posizione strategica che domina alcune delle zone più belle dell'isola. Una dimora così preziosa, che divenne ben presto una vera e propria casa dell'arte per poi trasformarsi in una Casa Museo per l'inestimabile valore artistico delle opere che custodisce, non poteva che essere adornata da un giardino altrettanto prezioso che, non a caso, porta la firma niente meno che di Sir Frank Brangwyn uno dei primi decoratori delle famose Vetrate Tiffany.

Questo magnifico giardino storico, incluso inevitabilmente nel circuito dei Grandi Giardini Italiani, è un tutt'uno con lo splendido paesaggio circostante. Una perfetta armonia di sfumature incantevoli e di profumi inebrianti. Un trionfo di piante africane e rose inglesi che si fondono con gli odorosi agrumi siciliani al cospetto dell'Etna e del Golfo di Naxos. Sono proprio le prospettive ed il paesaggio ad aver fatto da linee guida per la progettazione e la realizzazione del giardino, articolato in una moltitudine di terrazzamenti, di cui tredici solo nella parte inferiore, e numerose fontane. Ciò che colpisce visiandolo è il perfetto allineamento geometrico delle sette fontane con il cammino centrale della casa che evocano l'acqua e il fuoco empedoclei, origine della vita.

Ma tutto il giardino è un continuo richiamo a complesse geometrie ed interpretazioni esoteriche che si svelano in un suggestivo percorso tra viottoli e terrazze che prende il via dalla fontana del papiro, all'ingresso principale, e prosegue, in un trionfo di piante cabalistiche, attraverso la casa, simbolo di bellezza nella Cabala. E' la rappresentazione del percorso dell'illuminato per raggiungere la conoscenza ed è un meraviglioso itinerario in una cornice paesaggistica unica dove scoprire interessanti richiami alla cultura mitologica classica e all'esoterismo anglosassone degli inizi del XX secolo. Da non perdere uno sguardo alla piscina adagiata sulla parte più alta del giardino. E' la prima realizzata a Taorimina e si trova in una posizione di perfetta simmetria con il cratere centrale dell'Etna al quale è stata esattamente allineata. Alle sue spalle Sir Frank Brangwyn realizzò, nel 1930, un magnifico pannello decorativo che rappresenta l'eruzione del vulcano che si specchia nelle acque della piscina, con i lapilli che fuoriescono dal cratere che si trasformano in romantici fiori stilizzati.

Leggi anche:
Sicilia: 5 itinerari seguendo l'arte più bella dell'isola
Weekend in Sicilia: itinerario in 5 tappe tra i sapori dell'isola

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Monumenti nelle vicinanze
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100