Cerca nel sito
Agriturismi biologici Puglia Mastrocaccia di Gravina in Puglia

Puglia: Mastrocaccia, gusto dell’Alta Murgia

Pane bio e cardoncelli: il gusto di una vacanza  a ridosso della Valle del Basentello 

Olio Dop Terra di Bari foto
Thinkstock
Ulivi Murgia
L’Agriturismo Mastrocaccia si estende su una superficie di oltre 10 ettari a un’altitudine di 400 metri sul livello del mare, a ridosso della Valle del Basentello. Siamo nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia, immersi in una ricchissima flora. Dalle piante di stipa (il “lino delle fate”), a tante specie di orchidee selvatiche. Da piante di ferule e asfodeli a molte specie di funghi, tra cui spicca soprattutto il cardoncello.
 
 
Salvatore Pace, perito elettronico e agricoltore dalla nascita. Figlio e nipote d’agricoltori, coltiva il suo grano biologico dal 1991. Da sempre attento a una coltivazione sostenibile, da più di 25 anni conduce una lotta per liberare il terreno dai “veleni” della chimica. Pace, oltre che con la produzione agricola, valorizza il suo prodotto anche grazie all’Agriturismo Biologico Mastrocaccia a Gravina di Puglia dove offre ristorazione e un punto vendita di pane, pasta e dolci tipici locali.
 
MASTROCACCIA: GUSTO BIO NEL PARCO DELL’ALTA MURGIA
 
A una decina di chilometri dalla fattoria si può visitare il grande parco archeologico Sidin, il Museo Ettore Pomarici Santomasi, la Cattedrale, il ponte Viadotto Acquedotto, i rioni Piaggio e Fondovico che ancora custodiscono chiese rupestri come la Grotta di San Michele. L’accoglienza degli ospiti è familiare, genuina come la cucina di casa che attinge quasi esclusivamente dai prodotti biologici dell’azienda agricola. Tra le specialità più apprezzate il pancotto gravinese, il calariello (il rinomato fungo cardoncello da gustare in primavera e in autunno) e un pane da annoverare tra le squisitezze tipiche della zona.
 
Leggi anche: UVA PIZZUTELLA, LA PUGLIA IN TAVOLA (Stile.it)
 
100 ettari con prevalenza di terreni coltivati a grano duro, mandorlo, olivo e ortaggi. Le pietanze che vengono servite in agriturismo sono realizzate con materie prime di produzione propria. L’ospitalità e la disponibilità dei titolari, Salvatore e Maria Teresa, rendono le giornate piacevoli e rilassanti e allietandole con degustazioni delle loro produzioni gastronomiche ricavate dalle più antiche ricette del territorio gravinese. La cucina riporta indietro nel tempo, con i funghi della Murgia spontanei, la pasta fatta in casa dalle e i dolci realizzati con le stesse semole.
Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100