Cerca nel sito
parco valle ticino lombardia natura attività escursioni iniziative

Parco della Valle del Ticino: 5 cose da fare in estate

Cinque consigli per scoprire il primo Parco Regionale d'Italia, la valle circostante ed i boschi in tutta tranquillità 

parco valle ticino lombardia fiume bosco veduta aerea
Courtesy of ©PR Ticino lombardo/Parks.it
Veduta area del Parco nella zona di Tornavento
Baluardo dello sviluppo sostenibile, il Parco Lombardo della Valle del Ticino è il primo Parco Regionale d'Italia. Istituito nel 1974 per strappare l'area del fiume e della valle circostante alla massiccia industrializzazione che all'epoca interessava quella zona della regione, oggi l'area protetta si estende su un territorio di 91 mila ettari che comprende 47 comuni e 3 province. La zona di tutela è organizzata sulla base di un sistema di protezione che differenzia aree naturali, agricole e urbane che offrono numerosi spunti per trascorrere piacevoli giornate all'aria aperta e vivere il fiume, la foresta planiziale e la valle in maniera divertente con tutta la famiglia. Ecco 5 consigli su cosa fare in estate al Parco Lombardo della Valle del Ticino.

1. ESPERIENZE IN CANOA PER TUTTI I GUSTI
Il fiume è, naturalmente, il protagonista incontrastato dell'area protetta ed uno dei modi più affascinanti di scoprirlo ed ammirarne gli angoli più affascinanti è di esplorarlo direttamente dall'acqua. A questo scopo, il Parco propone interessanti escursioni in canoa tutte diverse. Da non perdere quella pomeridiana alla volta di una lanca con acqua risorgiva comprensiva di merenda, quella fotografica che permette di osservare ed immortalare le lanche e gli angoli più belli del corso del fiume completando l'esperienza con una gustosa merenda di altri tempi, oltre ad un intero weekend dedicato alla navigazione del fiume con pernottamento in tenda in mezzo alla natura.

2. DISCESE DI SOFT RAFTING PER GLI AMANTI DELLE EMOZIONI FORTI
Per chi ama sfidare le correnti e sentire gli schizzi di acqua sul volto, il Ticino regala magnifici tratti perfetti per organizzare piacevoli discese di soft rafting. Ce ne sono per tutti i gusti, da quelle fotografiche per rubare magnifici scatti della natura del Parco e degli animali che lo popolano, tra cui aironi, garzette e cormorani, a quelle al tramonto, colorate dalle irresistibili sfumature che tingono il cielo quando il sole si abbassa dietro la linea dell'orizzonte. E per concludere la serata in bellezza, grigliata per tutti circondati dagli scenari mozzafiato del fiume e della valle circostante.

3. ESCURSIONI IN NOTTURNA PER MAGICHE SERATE IN MEZZO ALLA NATURA
La notte rende il Parco ancora più affascinante. E per scoprire quanto è bella l'area protetta al calar della sera, è possibile prendere parte ad alcune interessanti passeggiate alla scoperta dei profumi e dei suoni della notte, esplorando splendidi scenari rischiarati soltanto dalla luce della luna. Da non perdere quella proposta dal Centro Parco Geraci di Motta Visconti, alla scoperta di storia, natura e tradizioni dell'area del Parco e dei suoi angoli più nascosti, immersi nel silenzio del bosco, o quella organizzata dall'Associazione Naturalistica Codibugnolo, dedicata agli animali della notte nella Riserva San Massimo, o ancora quella che attraversa il bosco della Riserva San Massimo e presenta il pregiato riso che vi si produce.

4. PASSEGGIATE ALL'INSEGNA DEI PAESAGGI DEL PARCO E DEI PIACERI DEL PALATO
Anche chi desidera scoprire il Parco a piedi e, possibilmente, alla luce del giorno le iniziative non mancano. Camminare tra gli scenari del parco si rivelerà un'esperienza davvero speciale, specialmente se si decide di prendere parte ad una delle passeggiate guidate alla scoperta di alcuni degli angoli più affascinanti della zona, come quella che esplora la Grande Foresta, o quella che attraversa e presenta l'evoluzione della magnifica foresta planiziale. E per gli amanti dei sapori genuini e naturali, da non perdere la divertente passeggiata Il Prato in Tavola, durante la quale, camminando nel bosco, si individueranno e si raccoglieranno le più gustose erbe commestibili che diventeranno gli ingredienti di un sano e sfizioso pranzo a base di piatti preparati con i prodotti del prato.

5. DIVERTENTI ATTIVITA' DEDICATE AI PIU' PICCOLI
I bambini al Parco Lombardo della Valle del Ticino sono veri e propri ospiti d'eccezione. Sono numerose, infatti, le iniziative dedicate ai piccoli visitatori dell'area protetta grazie alle quali i bimbi di ogni età potranno imparare e conoscere ed apprezzare le bellezze della natura. Gli amanti degli animali, ad esempio, scopriranno e scoveranno gli abitanti dei boschi del Parco durante una passeggiata a piedi con merenda, grazie all'assistenza e alle informazioni fornite in maniera divertente da esperte guide del Parco. I più avventurosi potranno prendere parte ad una divertente caccia al tesoro naturalistica. I più golosi si lasceranno, invece, conquistare dal percorso sensoriale alla scoperta del Parco della Vernavola e dei profumi e dei sapori delle sue piante selvatiche, con le quali preparare ottime marmellate, tisane e dolcissime bontà, e dal divertente laboratorio didattico Le Muuuucche al Centro Parco Geraci dove potranno conoscere le simpatiche mucche del Parco, scoprire le loro abitudini ed imparare a preparare con le proprie mani gustosi formaggi e ricotte, in modo semplice e con pochissimi ingredienti.

Leggi anche:
Parco del Ticino: bello anche di notte

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook

Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Monumenti nelle vicinanze
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100