Cerca nel sito
oasi dei sensi brentonico parco monte baldo natura itinerari

Oasi dei Sensi di Brentonico: un itinerario davvero "coinvolgente"

Nel cuore del Parco Locale del Monte Baldo sono state realizzate riproduzioni di 4 ambienti naturali ad elevata biodiversità accessibili a tutti

oasi dei sensi pannello natura animali piante
Courtesy of ©Parco Locale del Monte Baldo
Uno die pannelli dell'Oasi dei Sensi
Ci sono tanti modi di vivere la natura e di lasciarsi conquistare dai suoi colori, dai suoi profumi e dai suoi suoni. Lo si può fare nella maniera più tradizionale, intraprendendo lunghe passeggiate alla scoperta di scenari sempre nuovi, o lo si può fare in maniera alternativa visitando luoghi che racchiudono in un unico percorso suggestivo e coinvolgente l'essenza di interi ambienti naturali che richiederebbero, altrimenti, lunghi spostamenti e un buon livello di allenamento per poter essere esplorati tutti. E' in questa ottica che, nel 2014, è nato il progetto dell'Oasi dei Sensi, presentato dal Comune di Brentonico, nel cuore del Parco Locale del Monte Baldo. Allestita nel primo giardino del Palazzo Eccheli-Baisi, sede del giardino botanico, l'oasi si presenta come un coinvolgente percorso multisensoriale che rende accessibili proprio a tutti i più affascinanti ambienti naturali del Parco. Un luogo senza barriere che consente anche a chi non vede o a chi ha problemi di deambulazione di conoscere in modo coinvolgente la splendida natura di questa zona del Trentino. Ma anche un luogo dove chiunque, anche il visitatore più dinamico e sportivo, possa imparare a vivere l'ambiente che lo circonda in maniera differente e profondamente intima, attivando tutti e cinque i sensi.

Questa piccola oasi multisensoriale si sviluppa in quattro grandi vasche metalliche che riproducono fedelmente le caratteristiche di altrettanti ambienti naturali ad elevata biodiversità presenti nel Parco: quelli di alta quota, il bosco misto medio alto, la zona umida e il bosco misto medio basso. Ogni postazione è dotata di un tasto che, una volta premuto, permette di ascoltare il paesaggio sonoro di ognuno degli ambienti. Tutti i suoni sono stati registrati in natura con microfoni direzionali e sono stati, poi, mixati con tecniche di soundscaping e sound design in modo che si fondessero in maniera quasi melodica. I canti e i versi degli animali creano coinvolgenti armonie con i suoni della natura dando vita ad una vera e propria composizione artistica. In prossimità di ogni vasca è stato, inoltre, allestito un pannello illustrativo con testi tradotti in Braille, Inglese e Tedesco, e sagome tattili che permettono di percepire, toccando, le forme e le consistenze di alcune piante ed animali presenti nei differenti ambienti.

La scelta del luogo in cui realizzare l'Oasi dei Sensi è ricaduta sul primo giardino di Palazzo Eccheli-Baisi per la sua totale accessibilità. L'area, inoltre, ancora non sfruttata nell'ambito della visita del Palazzo, del Giardino Botanico e dell'Orto dei Semplici (di difficoltosa accessibilità), si prestava ad essere allestita facilmente arricchendo di attrattive un sito già di per sé così affascinante. Nell'ambito del progetto, inoltre, è stato ideato anche un interessante percorso turistico che, attraverso 40 audioguide, partendo dall'APT di Brentonico, accompagna i visitatori attraverso il paese e li conduce sino a Palazzo Baisi assistendoli anche nella visita dell'edificio, del Giardino Botanico, dell'Orto dei Semplici e del Museo del Fossile.

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati