Cerca nel sito
Hotel Toscana: Borgo San Felice Relais & Châteaux

Nella campagna toscana il segreto della felicità

Vacanze di lusso e relax nel Borgo San Felice, oasi di pace in provincia di Siena

Borgo San Felice, campagna toscana
©Borgo San Felice
Incastonato nella campagna toscana c’è un “borgo”che nasconde il segreto della felicità. Tutto nasce da un sapiente restauro avvenuto nel 1991 quando un semplice hotel di campagna si trasforma in un’oasi di benessere e quiete. Siamo a Castelnuovo Berardenga, in provincia di Siena, e il luogo si chiama Borgo San Felice.

Qui il tempo sembra essersi fermato ai tempi in cui il borgo era un suggestivo villaggio della campagna toscana, abitato da una minuscola comunità, con la sua piazza, la cappella, le viuzze, la pieve romanica e il sontuoso palazzo padronale della nobile famiglia del marchese del Taja, signora di questi territori sin dal XVIII secolo. Oggi la nuova dimensione creata dalla struttura è quella, solidale e complice alla serenità degli ospiti, propria degli alberghi diffusi. Vent’anni fa, infatti, la dimora è entrata nel novero degli alberghi diffusi, incluso anche nella prestigiosa Guida Condé Nast Johansens Recommended Hotels & Spas – Europe & the Mediterranean. Il risultato è che soggiornare da queste parti vuol dire stare lontano da rumori, traffico e smog pur beneficiando di comfort moderni. Alcune delle 28 camere e 15 suite sono situate nel palazzo che fu di proprietà del marchese, mentre altre occupano le case ubicate intorno alla piazza di San Felice. Sono tutte contraddistinte dall’eleganza degli ambienti, arredati con mobili d’epoca di artigianato toscano, tessuti preziosi e dettagli raffinati.

Il forte legame con il territorio si sperimenta anche in cucina grazie alle proposte gastronomiche del ristorante Poggio Rosso e della sua carta dei vini impreziosita da un cru prodotto dall’azienda San Felice, che ha fatto la storia del Chianti Classico. La struttura è una destinazione a sé dove il relax può unirsi all’attività fisica: dal Centro Benessere al tennis, alla scuola di cucina fino alla visita delle cantine con degustazione dei vini prodotti. Nelle immediate vicinanze, inoltre, si possono praticare attività come equitazione, trekking, golf, visita di altri produttori vitivinicoli, shopping presso boutique di alta moda ed outlet, visite culturali. Oppure, si può sperimentare un volo in mongolfiera e tour in auto d’epoca e sportive.

In concomitanza con il ventennale del Borgo, vengono offerte tariffe agevolate con culmine nel prossimo mese di agosto nel corso del quale la proprietà ha deciso di offrire a tutta la clientela tariffe di bassa stagione scontate del 20/25% (a seconda della tipologia di camera prenotata) rispetto al listino di alta stagione. Borgo San Felice è punto di partenza ideale per scoprire le bellezze del territorio limitrofo a cominciare da Siena che, grazie alla sua storia e cultura è patrimonio mondiale dell’Unesco dal 1995, per approfondire poi il cuore del Chianti Classico. Da qui, infatti sono facilmente raggiungibili i caratteristici villaggi di Radda in Chianti, Castellina in Chianti, Panzano e Greve in Chianti. Anche la Val D’Orcia è un itinerario di grande fascino, con Montalcino ed il suo pregiato Brunello, Pienza, la città del Papa Pio II e Montepulciano, con le sue cantine situate in pieno centro storico.

Altre idee per WEEKEND IN CAMPAGNA ITALIA
 
Leggi anche
I più bei casali della campagna toscana
Quattro passi a Siena
Albergo diffuso: dall'Italia a New York
A spasso per il Chianti

Vai alla GUIDA SIENA
Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati